Home Televisione Uno Mattina, ritorno al passato: la paura regna sovrana

Uno Mattina, ritorno al passato: la paura regna sovrana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Nel talk show di Rai Uno è stato lanciato l’allarme che coinvolge diverse regioni italiane. La notizia di Uno Mattina fa paura a tante persone. Ecco cosa succede.

Il programma mattutino della rete ammiraglia continua ad informare e tenere aggiornati gli italiani su svariati argomenti. Gli argomenti principali sono l’elezione del Presidente della Repubblica e la quarta ondata di contagi legati al Covid.

Uno Mattina logo

Uno Mattina è uno dei programmi televisivi più seguiti dagli italiani dal 1986. L’appuntamento è come sempre alle ore 7.20, dove i più mattinieri si possono sintonizzare per tenersi aggiornati sui vari argomenti d’ attualità, cronaca e politica che interessano il nostro Paese.

Da oltre trentacinque anni è una delle trasmissioni di punta del palinsesto di Rai Uno. Al timone del talk show abbiamo visto tantissimi conduttori e giornalisti. Attualmente ci sono Marco Frittella e Monica Giandotti che hanno il compito di informare il pubblico italiano.

La Giandotti recentemente è stata in studio con la mascherina. Il motivo che l’ha costretta a questa misura preventiva è perché è entrata a contatto con un positivo e per questo era in autosorveglianza. Proprio il Covid è uno degli argomenti principali che tiene banco nel talk show, dove non mancano mai aggiornamenti.

Uno Mattina, uno “tsunami” travolge tutto: le conseguenze in diretta

Uno Mattina Covid-19: gli aggiornamenti in diretta

Tutte le mattina nel programma di Rai Uno si parla della situazione legata ai contagi del virus che sta attanagliando tutto il mondo da due anni. Grazie al parere degli esperti, che sono quotidianamente invitati nello studio, ad Uno Mattina vengono dati dei consigli, come quando è stata introdotta la soluzione per fermare la variante Omicron.

Nella giornata odierna si è tornato a parlare del virus con l’epidemiologo Donato Greco che era in collegamento. È stato riferito che fortunatamente la curva epidemica sta iniziando a calare. Tuttavia siamo ancora nel pieno della quarta ondata.

Ma la cosa che fa più paura è il fatto che c’è il timore di un nuovo lockdown. Questa paura arriva dal fatto che da oggi, lunedì 24 gennaio, sei regioni cambiano colore: quattro regioni da zona gialla sono diventate zona arancione (Friuli-Venezia Giulia, Abruzzo, Piemonte e Sicilia), mentre Puglia e Sardegna sono diventate gialle.

Uno Mattina, la situazione è drammatica: “Non lo possiamo fare”

Una scelta che ha allarmato tantissime persone, anche perché i contagi continuano ad esserci. Si spera che queste nuove misure preventive di queste regioni portino ad allontanare totalmente la possibilità di tornare in zona rossa.