Home Televisione Ciao Darwin chiude per sempre? Fan disperati: il rischio è altissimo

Ciao Darwin chiude per sempre? Fan disperati: il rischio è altissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:35

La celebre trasmissione televisiva Ciao Darwin chiude per sempre? Il rischio adesso sembra essere davvero molto alto. Ecco perchè.

Ciao Darwin
Ciao Darwin (Youtube)

È davvero possibile che la trasmissione televisiva di grande fortuna Ciao Darwin, condotta da Paolo Bonolis su Canale 5 ormai da numerosi anni, possa davvero chiudere per sempre?

In effetti il rischio si sta facendo sempre più alto. Questo programma ha sempre riscosso un grandissimo successo, intrattenendo il pubblico televisivo e facendolo sorridere con varie sfide e prove divertenti e sempre diverse.

Un terribile incidente avvenuto in passato però potrebbe davvero mettere una volta per tutte fine a questo show.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Ciao Darwin Belli vs Brutti, panico in studio: “Ho fatto una ca****a”

Ciao Darwin chiusura per sempre? Indagini su incidente Genodrome

Forse non saranno in molti a ricordarsi il terribile episodio che è accaduto ad uno dei concorrenti della trasmissione televisiva Ciao Darwin.

Tutto è successo nel 2019 quando Gabriele Marchetti, un concorrente, ha subito a causa di una sfida finita male, delle lesioni gravi che lo hanno portato a riscontrare una grave paralisi.

L’uomo infatti avrebbe dovuto superare una prova di velocità e forza attraversando dei rulli in movimento con sottostante una vasca poco profonda, un metro e 9 centimetri, e con sotto un fondo molto rigido.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Terrance Miguel Hay, il Padre Natura sudafricano di Ciao Darwin: la sua storia

Il tutto era avvenuto però senza alcun tipo di addestramento dell’uomo. Marchetti, 56enne, adesso è costretto dunque a vivere la sua vita su un letto.

Pare che la procura abbia finalmente terminato le indagini, come ha riportato IlGiornale.it, e sono arrivate due accuse molto forti nei confronti di due dirigenti di RTI, una società confluita in Mediaset.

Entrambi infatti sono stati accusati di violazioni delle leggi che riguardano la sicurezza sul lavoro e lesioni gravissime.

Le medesime accuse sono state anche estese a due dirigenti, uno della società Maxima e l’altro invece della Sdl 2005.

Tutte queste persone adesso sono a rischio processo a meno che non depositino delle memorie per la loro difesa che riescano a essere convincenti nei confronti degli inquirenti.

Non si sa nemmeno poi alla fine quale sarà il destino della trasmissione in sé, e se per tale motivo si penserà ad una chiusura definitiva di Ciao Darwin. Al momento è ancora tutto in forse.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciao Darwin (@ciaodarwinreal)

Intanto però non è mai stato deciso di mandare in onda la puntata in cui è avvenuto l’episodio tragico.

Questa è stata una scelta assolutamente plausibile anche per rispetto di Marchetti, che per un gioco si è visto cambiare per sempre la sua vita.