Home Televisione GF Vip, novità sull’Aresgate: la procura richiede audio del reality

GF Vip, novità sull’Aresgate: la procura richiede audio del reality

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:34

Nuovi sviluppi sull’Aresgate, e a quanto pare sono stati richiesti audio del reality show GF Vip da parte della procura che indaga.

Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra
Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra (Mediaset Play)

Sembra ci siano ulteriori sviluppi che riguardano all’Aresgate e secondo quanto predisposto dalle indagini in corso fatte dai PM romani, sarebbero stati richiesti degli audio originali in cui due concorrenti del GF Vip hanno parlato del loro percorso lavorativo all’interno della casa di produzione. I personaggi in questione che hanno parlato pubblicamente di questa vicenda all’interno del famoso reality show andato in onda su Canale 5 sono stati Massimiliano Morra e Rosalinda Cannavò. Tale edizione del programma è stata davvero un grande successo, e a vincere il reality è stato Tommaso Zorzi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Rosalinda Cannavò, vittima dell’odio: “Finirà mai?”

GF vip, la richiesta avviata

Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra
Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra (Mediaset Play)

Due dei protagonisti del Grande Fratello Vip Rosalinda Cannavò, nota con il nome d’arte Adua del Vesco, e Massimiliano Morra hanno in passato lavorato all’interno della Ares nota casa di produzione. I due ne hanno parlato tra loro all’interno del reality facendo emergere dettagli particolari. A quando pare infatti avevano finto una loro relazione in passato, voluta proprio dalla casa di produzione.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Rosalinda Cannavò e Giuliano Condorelli: com’è finita? Un incontro incandescente

Con la loro partecipazione al programma è anche venuta a galla un’altra relazione finta sempre messa in atto ad hoc, tra la Cannavò e il noto attore Gabriel Garko, che recentemente ha fatto coming out rivelando di essere omosessuale. Durante i primi mesi di permanenza all’interno del reality show dunque, Morra e la Cannavò hanno fatto molto parlare di loro, rilasciando dichiarazioni che hanno sollevato un vero e proprio polverone mediatico.

Come scritto anche su Il Messaggero gli investigatori si sta occupando delle indagini riguardanti l’Aresgate e hanno richiesto gli audio originali delle varie discussioni fatte tra i due attori all’interno della casa più spiata d’Italia, riguardanti il loro passato nella casa di produzione. Il motivo è ovviamente quello di capire cosa succedeva in questa fortunata agenzia e anche scoprire se il suicidio di Teodosio Losito, avvenuto nel gennaio del 2019, sia stato dovuto a delle pressioni o se è stato un volontario.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rosalinda Cannavò (@adua.del.vesco)

A quanto pare infatti negli audio si ascolterebbe anche la Cannavò fare il nome di Losito e dell’esperienza terribile che avrebbe vissuto negli anni in cui lavorava per l’Ares. Pare intanto che siano stati già ascoltate le dichiarazioni della Cannavò e Garko dai PM, perché persone informate sui fatti, e presto toccherà anche a Morra.