Home Personaggi Roberto Anselmi Fiacchini figlio Renato Zero, una storia particolare

Roberto Anselmi Fiacchini figlio Renato Zero, una storia particolare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
CONDIVIDI

Roberto Anselmi Fiacchini figlio Renato Zero: la storia del ragazzo è davvero tutta da raccontare e da scoprire. Ecco i dettagli.

roberto anselmi fiacchini figlio renato zero

Renato Zero è senza alcun dubbio uno dei personaggi che ha fatto la storia della musica italiana. Le sue canzoni hanno accompagnato intere generazioni e ancora oggi sono inevitabilmente tra le più ascoltate e le più amate. Insomma, si sta parlando di un grande artista a 360°.

Oggi il romana sarà protagonista sul piccolo schermo, in quanto ospite della puntata odierna di ‘C’è posta per te’, il programma in onda su Canale 5 e condotto da Maria De Filippi. Ma ci sono storie e aneddoti su di lui davvero tutti da raccontare e da spiegare.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Renato Zero, ecco qual è il rimpianto più grande della sua vita

Roberto Anselmi Fiacchini figlio Renato Zero, una vicenda toccante e commovente

Nessun riferimento in questo caso alla sua ex moglie Lucy Morante, con cui ha sempre avuto un rapporto molto stretto e particolare. Il pensiero in questo caso non può non andare a Roberto Anselmi Fiacchini. Ma chi è costui? Giusto entrare nel dettaglio e raccontare una storia che ha davvero un qualcosa di particolare, di toccante e di commovente.

Non si hanno molte notizie su come i due si siano conosciuti. Ciò che è certo è che il ragazzo è stato per tanti anni la guardia del corpo del cantante. Un qualcosa che ha permesso, nel corso degli anni, di costruire un rapporto vero e sincero. Ed ecco che, dopo tanti anni di amicizia, il buon Renato ha deciso di adottare Roberto. Un scelta di cuore e che ha commosso tutti i suoi fan.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Enrica Bonaccorti ex fidanzata Renato Zero: “Stavo per sposarmi poi…”

Anselmi d’altronde ha un passato molto difficile, visto che ha perso i genitori quando era ancora piccolo, finendo così in orfanotrofio. Ed ecco che la scelta del cantante, ufficializzata nel 2003, è senza alcun dubbio legata a questo. Roberto poi si è fatto conoscere partecipando a ‘L’Isola dei famosi’ e si è anche sposato con Emanuela Vernaglia, con cui ha avuto due bambine. Due bambine che Renato Zero considera come nipoti, facendosi persino chiamare nonno. “Mi piace moltissimo farmi chiamare così. Sono cresciute in un battibaleno”, ha detto il romano ai microfoni di ‘Verissimo’.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Renato Zero (@renatozer0)