Home Cinema Tragedia di un attore famosissimo: nel film gli mancano solo tre giorni...

Tragedia di un attore famosissimo: nel film gli mancano solo tre giorni di vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

Un attore famosissimo è stato colpito da una grave malattia che gli consente di vivere solo per altri tre giorni. Una tragedia ha bussato alla sua porta.

3 days to kill

Questa sera in prima serata su Rai 4 andrà in onda il film “3 Days to Kill“, diretto da McG. Un cast stellare compone la pellicola, da Kevin Costner a Amber Heard. Costner interpreta il ruolo di Ethan Renner, un agente dei servizi segreti, che scopre che a causa di una malattia in fase terminale gli sono rimasti solo pochi mesi di vita. Come spenderà questi ultimi momenti della sua esistenza? Una reale tragedia ha investito il protagonista.

LEGGI ANCHE —> Meghan Markle: l’importante consiglio di Kevin Costner

“3 Days To Kill”, quella tragedia: cosa farà l’uomo nei suoi ultimi giorni di vita?

3 days to kill

3 Days To Kill” è un film thriller girato per lo più in Francia, a Parigi, e in Serbia, a Belgrado: in quest’ultima città le riprese si sono svolte all’interno dell’Hotel Jugoslavia, uno dei più famosi del posto, danneggiato durante i bombardamenti Nato del 1999. Nel film il protagonista dopo aver appreso la tragica notizia decide di ritirarsi dal lavoro per dedicarsi alla sua famiglia, infatti vuole recuperare i rapporti persi da tempo, a causa del suo lavoro, e risolvere quei problemi che hanno riempito la sua vita. Ma all’improvviso gli giunge un’altra proposta da un’agente segreto: catturare un terrorista internazionale in cambio di un farmaco sperimentale che potrebbe guarirlo.

LEGGI ANCHE —> Kevin Costner, la rivelazione: doveva esserci Lady Diana nel film the Bodyguard

Ethan Renner (K. Costner) di fronte alla possibilità di guarire per sempre accetta l’offerta. Ma quest’ultima missione si mostrerà più difficile del previsto, infatti dovrà fronteggiare con la malattia, i problemi familiari ed il lavoro. Renner si salverà? Solo questa sera lo potremo sapere. Buona visione!