Home Cinema Lutto nel mondo del cinema: morta icona degli spaghetti western

Lutto nel mondo del cinema: morta icona degli spaghetti western

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Cinema in lutto. Arriva oggi la notizia della scomparsa di una grande star del mondo degli spaghetti western. Disperazione tra i suoi fan.

cinema in lutto
Lutto (Fonte: Pixabay)

Ennesimo lutto nel mondo del cinema. Infatti è venuto a mancare l’attore italoamericano Antonio Sabàto. Il suo decesso, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe avvenuto il 6 gennaio 2021. giorno dell’Epifania a causa del Coronavirus. Insomma, l’ennesima vittima del Covid-19, che ha modificato le nostre vite da ormai quasi un anno. Ma che cosa si sa su di lui? Giusto entrare nel dettaglio e raccontare qualche aneddoto in più su di lui.

LEGGI ANCHE -> Lutto nel cinema: morta una delle Charlie’s Angels, addio improvviso

Cinema in lutto, morta stella degli spaghetti western

lutto fan beatles
Lutto (Fonte: Pixabay)

Il povero Antonio era noto ed era diventato famoso soprattutto per il suo ruolo in ‘Gran Prix’, datato 1966. Insomma, l’attore ha recitato in diverse pellicole di spaghetti western. Tanti i film in cui ha avuto un ruolo di primo piano e da protagonista e che l’hanno reso senza alcun dubbio una vera e propria stella di questo amatissimo genere, che ha inevitabilmente fatto la storia. Ed è per questo che tutti i fan non possono che essere colpiti e commossi per questa notizia.

LEGGI ANCHE -> Lutto nel mondo del cinema, muore Boba Fett di Star Wars: fan in lacrime

Antonio Sabato aveva 77 anni e, come detto, se ne è andato qualche giorno fa. A dare la triste news della sua scomparsa è stato suo figlio Antonio Sabàto Jr. L’annuncio è arrivato tramite un Tweet, pubblicato proprio nel giorno dell’Epifania. Una notizia che è stata pubblicata con una vecchia foto di famiglia e una breve e significativa frase: “Sempre e per sempre”. Va detto che era stato lui stesso a far sapere, soltanto due giorni prima, che il suo papà era stato ricoverato per Covid in California. Insomma, la situazione appariva già tragica.