Home Cinema Amatissimo attore ha rischiato la morte sul set: maxi multa per i...

Amatissimo attore ha rischiato la morte sul set: maxi multa per i produttori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30
CONDIVIDI

A volte si crede che gli attori siano i più tutelati tra tutte le categorie di lavoratori, ma la storia ci ha insegnato che non è sempre vero e che incidenti possono capitare anche sul set.

set cinematografico

Nel caso di cui vi parleremo a breve, si è arrivati addirittura a parlare di possibilità di morte, stando almeno alle parole del magistrato che di è occupato del caso. Il risultato fu una multa salatissima di 1,6 milioni di dollari per non aver rispettato gli standard minimi di sicurezza e aver messo in pericolo i propri attori. Siete curiosi di sapere di chi si tratta? Dell’amatissimo attore statunitense Harrison Ford. Di seguito tutti i dettagli dell’incidente e del set dove si è sfiorata la tragedia.

Leggi anche –> Eleonora Daniele addio? Disperata: “Mi vogliono fare fuori”

Harrison Ford e la tragedia scampata

Harrison Ford (GettyImages)
Harrison Ford (GettyImages)

Colpevole del dramma che ha vissuto Harrison Ford è addirittura la Disney e, precisamente, il set di Star Wars: Il Risveglio della Forza, film del 2015 che vedeva Ford di nuovo nei panni dell’amata canaglia Han Solo. Stando alla ricostruzione, utile ai fini della multa fatta alla celebre casa di produzione, l’attore in quel momento intento a parlare con il regista del capitolo – J. J. Abrams – a bordo della famosa astronave Millenium Falcon; in quel momento per un banale errore – probabilmente qualcuno ha inavvertitamente premuto il pulsante di chiusura – il portellone di apertura sarebbe finito addosso all’attore con la forza di una piccola auto.

Stando alle parole del magistrato incaricato di far luce sulla faccenda, Harrison Ford ha seriamente rischiato di morire; la potenza dell’impatto, infatti, sarebbe stata abbastanza forte da togliere la vita all’attore se non fosse stato che, per puro caso, Ford è riuscito ad attutire il colpo e ha rimediato solo una frattura alla caviglia. A quel punto, si è riconosciuta l’incapacità di proteggere lo staff, artistico e tecnico, dagli infortuni ed è arrivata la megamulta.

Per la precisione è la Foodles Production, società che si occupa di assicurare l’incolumità dei lavoratori sui set dei film, ad aver affrontato il tribunale, e ha voluto spiegare la vicenda: “Questo infortunio era prevedibile. La società ha riconosciuto di aver fallito nel proteggere attori e staff” si legge dal comunicato rilasciato in quei giorni.
Un’incredibile vicenda per un uomo che ha fatto dell’avventura e del pericolo il suo marchio di fabbrica e che, in realtà, è stato coinvolto per poco nel progetto di Abrams; in tempo per farsi male, a quanto pare.

Leggi anche –> Andrea Roncato ex marito Stefania Orlando: un grande vuoto nella loro vita