Home Musica Romina Power, la sua richiesta di aiuto: “Bisogna fare qualcosa”

Romina Power, la sua richiesta di aiuto: “Bisogna fare qualcosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:08
CONDIVIDI

Romina Power ha deciso di chiedere pubblicamente il sostegno dei suoi fan per una causa molto importante. Scopriamo tutti i dettagli di questa vicenda.

Romina Power padre
Romina Power

La cantante Romina Power ha voluto chiedere sui suoi social network un grande sostegno da parte del pubblico, per una causa per lei davvero importante. Il mese di settembre per la Power è sicuramente pieno di ricordi e speciale. In questi giorni infatti si sarebbe dovuto celebrare il compleanno della sorella Taryn, purtroppo venuta a mancare abbastanza recentemente.

Con lei Romina aveva un rapporto davvero molto speciale, quasi simbiotico, e non è stato per nulla facile accettare la sua scomparsa.

Purtroppo però la vita della Power non è stata mai troppo semplice e ha dovuto vivere oltre a lutti importanti, anche il dolore della scomparsa della figlia Ylenia. Si sono perse ormai le tracce della ragazza da moltissimi anni, poiché non si sa più nulla di lei dal 1994. La madre però non ha mai perso le speranze e ancora oggi crede che questa si trovi da qualche parte nel mondo, impossibilitata a farsi viva.

LEGGI ANCHE —>Romina Power e Leonardo DiCaprio insieme? E’ tutto vero

Romina Power, una causa speciale

romina power
Romina Power

Nelle scorse ore Romina Power ha pubblicato sul suo account ufficiale di Instagram un post molto speciale, chiedendo il sostegno ai suoi follower. La donna che è sempre molto attenta alle cause sociali, ambientali e animali, e anche stavolta si sta impegnando a portare avanti una manifestazione su un tema molto serio.

In una particolare zona della Puglia, e precisamente nel Salento, la donna ha spiegato che si vuole realizzare un progetto in cui far convogliare dei liquami nei comuni tra Manduria e Sava. Questi dovrebbero derivare da un depuratore in costruzione che si trova proprio molto vicino al mare. Il pericolo più grande è che i liquami che andranno contenuti in alcune vasche possano essere poi riversati nel mare producendo un inquinamento davvero molto grave.

LEGGI ANCHE —> Romina Power, una morte drammatica: se n’è andato all’improvviso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Si terra’ una manifestazione a Specchiarica Sabato 19 Settembre ore 18 in difesa della costa Salentina incluso la Salina dei Monaci , habitat di Fenicotteri rosa . Si e’ venuto a creare un fragile eco sistema per cui vivono varie specie di uccelli oltre a tartarughe marine e Delfini. Il progetto che vogliono realizzare dovrebbe convogliare i liquami di due comuni, Sava e Manduria. liquami derivanti da un depuratore che stanno costruendo a due passi dal mare.Contenerli in grandi vasche a cielo aperto e poi riversarli in mare proprio in quel tratto di costa , vicino ad Avetrana. O addirittura direttamente in mare, con dei grandi tubi. Chi ha visitato la Puglia conosce la bellezza di questi luoghi. Le dune con la macchia mediterranea, il mare limpido e profumato. Perche’ uccidere la natura? La vera ricchezza? Solo perdendo il bene che abbiamo, ci rendiamo conto del suo valore. Ma a volte e’ troppo tardi. Seguendo i modelli Europei si puo’ disporre dei liquami senza inquinare la natura.

Un post condiviso da Romina Power (@rominaspower) in data:

Quello che chiede la Power ai follower è di presentarsi ad una manifestazione che si terrà questo sabato per cercare di difendere la costa salentina minacciata.

Si sa che questa zona della Puglia è davvero molto amata dagli italiani specialmente per le sue acque chiare, i colori e i bellissimi paesaggi, che a questo punto sono fortemente minacciati. La Power si batte per la salvaguardia di quello che è definito da lei un fragile ecosistema, che adesso si trova davvero in pericolo.