Home Televisione Coliesa McMillian, Vite al limite è morta? Una complicazione rovina tutto

Coliesa McMillian, Vite al limite è morta? Una complicazione rovina tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28
CONDIVIDI

Coliesa McMillian di Vite al limite ha avuto un attacco di cuore: alcune complicazioni dopo l’intervento potrebbero averla portata alla morte.

coliesa vite al limite

E’ stata una vicenda davvero molto drammatica quella di Coliesa di My 600-lb Life, la cui storia è davvero drammatica dal momento che il suo passato continuava a non darle davvero tregua anche nel suo presente, con risvolti a dir poco drammatici. In molti, però, si sono chiesti se fosse morta o meno.

La storia di Coliesa McMillian di Vite al limite è senza dubbio una delle più complicate, tra quelle dei protagonisti dello show. La donna si è rivolta al programma perché era arrivata ad un punto di non ritorno per il suo corpo, arrivando a pesare quasi 300 chili.

Coliesa ha alle spalle una storia molto complicata: un padre alcolizzato, la morte della madre e l’infanzia in affidamento, l’hanno spinta a rifugiarsi nel cibo sempre di più.

Crescendo la sua vita non è migliorata, ha sposato un uomo violento e ha avuto 4 figlie con lui; alla fine è stata costretta a prendere le ragazze a fuggire con loro in una altro stato.

LEGGI ANCHE -> Tommy Johnson di Vite al limite è morto? Voci contrastanti

Coliesa McMillian di Vite al limite non ce l’ha fatta?

coliesa vite al limite

La donna non ha mai avuto fortuna con l’amore: un altro uomo di cui si era innamorata, dopo la fine del suo matrimonio, è morto in un incidente stradale. Tutte queste vicende della sua vita l’hanno spinta a mangiare come se non ci fosse un domani e a dover essere accudita dalle sue figlie e dalla sorella.

Coliesa ha anche avuto, a soli 31 anni, un attacco di cuore e a causa del suo peso non è stato possibile operarla. Ha cercato così aiuto nella clinica del Dottor Nowzaradan di Vite al limite, sperando di riprendere in mano la sua vita.

LEGGI ANCHE -> Amanda di Vite al limite, una decisione dolorosa per la famiglia

I progressi sono tardati ad arrivare e la donna non ha raggiunto il peso giusto programmato dal dottore, ma sembra aver risolto i suoi problemi psicologici. Tuttavia si è presentato poi un grave problema allo stomaco: la McMillian ha presentato i sintomi di un blocco intestinale, tuttavia non è stato possibile verificarlo a causa del suo peso. Il dottor Nowzaradan è stato chiaro con lei: nel caso avesse un altro attacco di cuore, non ci sarebbe niente da fare per lei. Coliesa sarà sopravvissuta dopo l’intervento di bypass gastrico?