Home Televisione Pierluigi Diaco, addio ad Io e Te: la Rai ha preso la...

Pierluigi Diaco, addio ad Io e Te: la Rai ha preso la sua decisione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:18
CONDIVIDI

Pierluigi Diaco ha ufficialmente appreso il fatto che, salvo clamorosi colpi di scena, Io e Te non è stato confermato nei palinsesti Rai dell’anno prossimo.

pierluigi diaco
Pierluigi Diaco

Non sembrano arrivare buone notizie per Pierluigi Diaco: il suo programma della settimana estiva Io e Te, infatti, molto probabilmente non verrà rinnovato e, di conseguenza, verrà cancellato dai palinsesti Rai per la prossima stagione.

Una vera e propria batosta per il noto conduttore del noto programma dei sentimenti che ogni giorno va in onda in diretta alle ore 14:00 su Rai Uno.

In molti si chiedono come abbia reagito a questa notizia che, tutto sommato, arriva a sorpresa dal momento che, come ormai sappiamo, gli ascolti non erano di certo eccezionali (lo share si aggira intorno al 10%) ma comunque erano buoni anche se, bisogna dirlo, imparagonabili a Vieni Da Me di Caterina Balivo di quest’inverno, soprattutto durante il periodo del Festival di Sanremo 2020.

LEGGI ANCHE -> Pierluigi Diaco, decisione drastica: il conduttore non poteva fare altrimenti

Pierluigi Diaco ed Io e Te cancellati: la Rai lo esclude dai palinsesti

Pierluigi Diaco

In molti si chiedono come l’abbia presa il conduttore che ha affidato a Twitter la sua reazione riguardo a questa notizia. Una cosa, però, è certa: i palinsesti Rai da poco usciti hanno regalato sì gioie ad alcune persone, come ad esempio Antonella Clerici, ma allo stesso tempo hanno portato con sé polemiche come ad esempio quella di Salvo Sottile.

LEGGI ANCHE -> Pierluigi Diaco, grave errore in diretta: un ex dirigente Rai non perdona

L’uomo, prima che si togliesse da tutti i social network, aveva scritto che, fino a nuovo ordine, lui continua a produrre contenuti in vista della stagione tv del 2021. Poi l’annuncio ufficiale tramite comunicato da parte della Rai e, salvo clamorosi colpi di scena, lui non dovrebbe essere presente.

Un vero e proprio peccato dal momento che la sua figura era senz’altro diversa rispetto a ciò che la tv oggi propone anche se, soprattutto quest’anno, le polemiche non sono mancate.