Home Cinema Mel Gibson, le accuse pesantisi inguaiano la star di Stranger Things

Mel Gibson, le accuse pesantisi inguaiano la star di Stranger Things

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:33
CONDIVIDI

L’attore Mel Gibson recentemente si è dovuto difendere da alcune pesantissime accuse, che già in passato gli avevano provocato molti problemi.

Mel Gibson

Mel Gibson ci ricasca ancora e riceve a differenza di alcuni anni nuove accuse da parte dell’attrice e star del telefilm Stranger Things, Winona Ryder.

La donna ha mosso nei confronti di Gibson delle pesantissime dichiarazioni che mettono in cattiva luce l’attore e regista di Hollywood.

Secondo quanto detto dalla Ryder l’uomo avrebbe rivolto a lei e ad un suo amico omosessuale dei pesanti commenti con frasi omofobe e antisemite.

LEGGI ANCHE —>Rita Dalla Chiesa risponde alle accuse pesanti: le sue parole

Come già accennato, non si trattava della prima volta che la stessa attrice aveva mosso medesime accuse nei confronti di Gibson, che già diversi anni fa aveva era stato ripreso per lo stesso motivo e aveva smentito con forza le dichiarazioni della Ryder.

Anche in questo caso l’attore ha tenuto a precisare che è tutto ciò che ha dichiarato Winona Ryder è completamente falso, così come erano state le altre dichiarazioni contro di lui che gli erano state mosse più di un decennio fa.

L’attore non è però proprio estraneo a determinati scivoloni, infatti già nel 2006 fu arrestato e disse alla polizia che gli ebrei sono i veri responsabili di ogni guerra del mondo.

Mel Gibson, le dichiarazioni che pesano

mel gibson

Nel corso della sua vita dunque Mel Gibson si è già imbattuto in frasi razziste e omofobe, cosa da cui si evince che pare essere recidivo a determinati comportamenti scorretti.

L’attore uso anche insulti razziali nei confronti dell’ex fidanzata Oksana Grigorieva, che furono addirittura pubblicate da Radaronline, poiché ne erano state fatte delle registrazioni audio.

LEGGI ANCHE —>Antonio Ricci contro Achille Lauro: pesanti accuse al cantante

A causa di molte delle sue tristi dichiarazioni la carriera professionale ha anche subito per qualche tempo una battuta d’arresto, anche se poi è riuscito a recuperare e riprendersi del tutto.

Nel 2016 infatti Mel Gibson è stato nominato anche agli Oscar per aver curato la regia del film La battaglia di Hacksaw Ridge.