Home Televisione Mara Venier, rivoluzione totale a Domenica In: ecco cosa cambierà

Mara Venier, rivoluzione totale a Domenica In: ecco cosa cambierà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30
CONDIVIDI

Una vera e propria rivoluzione in quel di ‘Domenica In’. Questo sembrerebbe essere il pensiero di Mara Venier, padrona di casa del talk show.

Mara Venier

Settembre, in tema di palinsesti televisivi, è il mese delle novità e dei cambiamenti, a volte anche radicali. Ed è questo ciò che potrebbe accadere a ‘Domenica In’, talk show domenicale della Rai. A pensare a un’autentica e vera e propria rivoluzione sembrerebbe essere la padrona di casa dello storico programma ossia Mara Venier. Ma che cosa ha in mente la conduttrice?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mara Venier, incontro emozionante: impossibile non piangere

Mara Venier cambia ‘Domenica In’: cosa accadrà da settembre

Mara Venier, la minaccia a Rai 1

Secondo quanto rivelato dal noto blog di Davide Di Maggio, la presentatrice, che negli ultimi giorni ha un battibecco via social con Albano, nella prossima edizione non dovrebbe essere da sola. Con lei ci potrebbero essere uno o più compagni di viaggio, ripercorrendo e riproponendo quello che già accadeva negli anni ’90. Si dovrebbe quindi puntare maggiormente e con più insistenza sull’intrattenimento, mantenendo comunque il solito format delle interviste faccia a faccia. Novità dunque importanti e che potrebbero stravolgere la ‘Domenica In’ che conosciamo e che siamo abituati a vedere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mara Venier, retroscena inaspettato su Francesca Manzini: “Aveva paura”

Ma da cosa potrebbe essere dato e dettato tutto questo? Secondo quanto rivelato sempre dal noto blog, tali modifiche potrebbero esser legato al totale cambiamento che ci sarà su Canale 5, con Alfonso Signorini che dovrebbe sostituire Barbara D’Urso con un talk show tutto nuovo e originale. Insomma, la gara d’ascolti sembra esser già partita in anticipo. Zia Mara andrà comunque in onda fino al 14 giugno, quindi per altre tre domeniche. Ma inevitabilmente si pensa già al prossimo anno e a quello che accadrà tra qualche mese. Non resta quindi che attendere se le indiscrezioni saranno confermate.