Home Personaggi Qui era una bambina, oggi è una bellissima attrice: la riconoscete?

Qui era una bambina, oggi è una bellissima attrice: la riconoscete?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

Qui era solo una bambina ma lo sguardo intenso e la bocca pronunciata sono rimasti identici ad oggi: è un’attrice famosissima.

L’avete riconosciuta? Si tratta dell’attrice Nancy Brilli che già da piccola era di una bellezza che colpisce. Purtroppo la donna non ha avuto un’infanzia felice ed è scappata di casa appena ha potuto, a soli 18 anni.

nancy brilli bambina
foto Instagram

Più volte la bella Nancy, pseudonimo di Nicoletta, ha fatto cenno al suo passato turbolento. Nata a Roma il 10 aprile del 1964, molti non sanno che ha origini ucraine, anche se non sappiamo se da parte di madre o padre. Purtroppo sua mamma è morta quando lei aveva solo 10 anni, un evento che ha cambiato la sua vita.

L’attrice ha confessato a Il Corriere di non ricordare nulla di lei e di aver provato anche con l’analisi e sotto ipnosi a ricostruire da figura della madre, ormai scomparsa dalla sua memoria: “Quando la vedo in foto è come se guardassi una sconosciuta” ha ammetto lei.

La piccola Nancy è stata cresciuta dalla nonna paterna e delle zie, mentre il padre non c’era mai a causa del lavoro. Purtroppo, però, ha raccontato di non esser sempre stata trattata bene dai suoi parenti.

Nancy Brilli, un’infanzia difficile: il racconto doloroso

Sempre a Il Corriere, ma anche durante altre interviste, la donna ha confidato che la nonna non avesse grandi riguardi nei suoi confronti. Insieme alla nuova compagna di suo padre la costringeva a radersi la testa, cosa che la faceva soffrire molto: Mi tosavano come una pecora, sembra una scemenza ma è una violenza – ha ammesso Nancy – i capelli così mi diventarono crespi”.

Il padre era una dirigente d’azienda e diplomatico ed è stato per lo più assente dalla vita della Brilli e di suo fratello. L’adolescenza è stata per l’attrice, per sua ammissione, il periodo più brutto della sua vita, appesantito da una malattia cronica che iniziava a farsi sentire: l’endometriosi. Appena ha potuto, a 18 anni, è scappata di casa e si manteneva vendendo borsette e orecchini fatte da lei.

La carriera di Nancy è iniziata quasi per caso, grazie ad una sua compagna di scuola alle superiori. Frequentava un istituto d’arte a Roma e una sua amica l’ha presentata al padre, il regista Pasquale Squitieri che colpito dalla ragazza, le ha offerto un ruolo nel suo primo film: Claretta. La carriera dell’attrice è poi proseguita con tantissimi successi al cinema, in tv ma anche in teatro, facendola diventare una vera e propria diva italiana. Nella sua vita ci sono stati quattro grandi amori: dal suo secondo marito Luca Manfredi è nato il figlio Francesco.