Home News “Povero gabbiano”, come è nato il meme? La risposta vi sorprenderà

“Povero gabbiano”, come è nato il meme? La risposta vi sorprenderà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06

“Povero gabbiano, hai perduto la compagna” è la frase che sta spopolando sui social da qualche giorno. Ma come e da dove nasce questo tormentone? Ecco quello che devi sapere.

Per chi frequenta spesso i social ed in particolare Twitter è impossibile che non si sia imbattuto nella frase che ricorre continuamente che è diventato un vero e proprio tormentone che ha conquistato un’intera generazione. Vediamo da dove arriva.

Povero gabbiano meme

La generazione Z è impazzita letteralmente per una frase che sta spopolando sui social: “Povero gabbiano, hai perduto la compagna”. Un modo di dire che ha conquistato una popolarità incredibile ed inaspettata, riuscendo a catturare l’attenzione degli utenti del network.

Twitter, Tik Tok, Instagram, Facebook il tormentone sta spopolando ovunque creando meme e citazioni varie in pochissimi giorni. Tanto che in moltissimi adesso si chiedono da dove arriva questo modo di dire e come mai è diventato così popolare. La verità vi lascerà a bocca aperta.

“We usciamo”, il brano è virale sui social: ma di chi è? Ecco chi ha ideato il tormentone

“Povero gabbiano, hai perduto la compagna”: da canzone a meme

Sono bastati pochissimi giorni per prendere una canzone datata 1988 e trasformarla in un vero e proprio tormentone. Basta entrare in un qualsiasi social che è impossibile non “inciampare” sulla frase del momento: “Povero gabbiano, hai perduto la compagna”. Ma da dove viene? Chi l’ha inventata? Proviamo a dare una risposta a queste domande.

Tutto parte da Tu comm’a mme, canzone del 1988 interpretata da Gianni Celeste. Il cantante neomelodico non si sarebbe mai immaginato che dopo trent’anni il brano sarebbe diventato tormentone social per moltissimi utenti che lo utilizzano in diverse circostanze.

La canzone si trova in cima alle classifiche proprio grazie al web. Basta entrare su Tik Tok e ritrovarsi un video con il verso: “Povero gabbiano, hai perduto la compagna”. Ma qual è il significato che questo vuole dare? Gli utenti voglio sottolineare un senso di abbandono, ovviamente in chiave ironica visti i numerosi meme che sono stati creati.

Ad esempio in queste ore alcuni lo stanno utilizzando per sottolineare il dispiacere della crisi tra Ilary Blasi e Francesco Totti oppure la preoccupazione per la crisi in Ucraina. Era proprio questo il senso del brano di Gianni Celeste, rimarcare quella solitudine utilizzando come metro di paragone il gabbiano che in questo cado diventa una metafora.

Da Cinepanettone a Cinetampone: il web si scatena, i meme più divertenti

Un brano che, trainato dalla “frase regina”, in una manciata di giorni è diventato un vero fenomeno social capace di catturare l’attenzione della Gen Z. Un successo che è stato accolto con grande soddisfazioni anche dallo stesso cantante che ha commentato sui social ringraziando il pubblico per aver fatto entrare il brano tra le 50 canzoni più ascoltate in Italia.