Home Musica Nino D’Angelo, lo avete mai visto da piccolo? Rimarrete stupiti

Nino D’Angelo, lo avete mai visto da piccolo? Rimarrete stupiti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:34

Nino D’Angelo è uno degli artisti più popolari. Ma lo avete mai visto da piccolo? La foto del cantante lascia senza parole. 

Da sempre è uno dei cantautori napoletani più amati e seguiti dal pubblico italiano. Tantissime sono le canzoni che sono entrate nell’immaginario comune delle persone ed che hanno segnato intere generazioni. In moltissimi però si chiedono se quel “caschetto biondo” ci sia stato sempre.

Nino D'Angelo
fonte foto: Getty Images

Nino D’Angelo è uno dei cantautori che ha contribuito maggiormente al successo dell’intero panorama musicale italiano. Un artista a tutto tondo, in grado di far cantare milioni di persone con le sue canzoni e di farle sognare con i suoi celebri film “musicarelli” che gli hanno donato un’immensa popolarità in tutta la nazione.

Da decenni regala grandi emozioni con la sua musica e la sua voce inconfondibile. Ma a renderlo celebre, soprattutto tra le ragazze degli anni Ottanta, è stato il famoso “caschetto biondo” che ha conquistato i cuori di tantissime donne. Un look iconico con il quale si è saputo distinguere e che lo ha caratterizzato per tutta la carriera.

Un taglio che in molti si chiedono se lo abbia sempre portato oppure è stato un tratto distintivo che lo ha accompagnato da quando era piccolo. Una foto dal passato ci svela la verità su questa sua particolarità che all’epoca era diventata una vera e propria moda.

Nino D’Angelo in Star Wars: il video diventa virale

Nino D’Angelo da bambino: la foto con il celebre “caschetto biondo”

Il cantautore partenopeo ha avuto un enorme successo in questi anni, una popolarità che lo ha portato a conquistare le piazze più importanti di Italia, riuscendo a non rimanere circoscritto solo a Napoli o nella regione campana. Dopo aver mosso i primi passi nel mondo del teatro negli anni Settanta, il successo lo ottiene nel decennio successivo.

Sono proprio gli anni Ottanta a donargli l’immensa popolarità dettata dal famigerato “caschetto biondo”. Non tutti sanno che quel look lo aveva anche da bambino. A testimoniare ciò c’è uno scatto del cantante di quando avrà avuto all’incirca 6 o 7 anni ed aveva già il taglio inconfondibile che lo ha reso famosissimo al grande pubblico.

Il cambio look e la depressione

Dopo aver portato quel taglio per trent’anni, il cantautore partenopeo nel 1990 decide di optare per un cambiamento radicale. Ma questa svolta è stata dettata da un evento che ha portato Nino D’Angelo a vivere un periodo di depressione e che lo ha spinto anche a tentare il suicidio.

Annamaria Gallo moglie di Nino D’Angelo: ecco perché lei lo ha salvato

Nino D'Angelo piccolo

Dietro la morte dei genitori non aveva più la spinta e l’impulso di continuare a lavorare per quella che è sempre stata la sua passione. Grazie all’aiuto della moglie e i figli è riuscito a ritrovare lo stimolo per continuare a fare musica ed è tornato anche al cinema come protagonista.