Home Musica Ornella Vanoni, nel suo passato un amore clandestino: “Ricordo le lacrime”

Ornella Vanoni, nel suo passato un amore clandestino: “Ricordo le lacrime”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:11

Tra i ricordi più importanti e vividi legati al passato di Ornella Vanoni c’è un amore clandestino, per cui ha sofferto molto. Scopriamone di più.

Ornella Vanoni
Ornella Vanoni (Raiplay)

Una delle voci più importanti del panorama discografico italiano è sicuramente la straordinaria Ornella Vanoni.

Recentemente però la donna l’abbiamo vista anche alle prese su un set cinematografico per il film 7 donne e un mistero, che è uscito nel giorno di Natale.

Un’esperienza sicuramente indimenticabile per la Vanoni, che sul set è stata protagonista però anche di alcuni incidenti inaspettati.

Una donna forte, decisa e di carattere la Vanoni, che nel suo passato ha raccontato di aver vissuto un amore clandestino che l’ha fatto molto soffrire.

Ornella Vanoni sta male? Fan preoccupati: non è la prima volta che succede

Ornella Vanoni, una storia sofferta e importante

È stato durante un’intervista per il settimanale F che la cantante Ornella Vanoni ha aperto il suo cuore raccontando uno degli episodi più importanti appartenenti al suo passato sentimentale.

Forse molti sapranno che in passato ha avuto una storia d’amore, purtroppo tormentata, con il cantante Gino Paoli.

Probabilmente per lei è stato l’uomo in assoluto che ha amato di più nella sua vita e che l’ha fatta anche soffrire di più.

All’epoca della loro storia d’amore entrambi avevano 26 anni, e la loro relazione era però clandestina.

Si trattava degli anni ’60 e all’epoca Paoli non era nemmeno single, e infatti era sposato con la moglie Anna Fabbri.

Questo però non aveva impedito che tra l’uomo e la Vanoni crescessero dei sentimenti sempre più forti e la donna ha anche sostenuto durante la sua intervista per F che erano “innamorati come pazzi”.

Non bastarono forti sentimenti a legare stretto Paoli alla donna, e pare infatti che tradisse non soltanto la moglie ma anche la stessa Vanoni.

Ornella Vanoni, momento drammatico per lei: “Non ho più nulla”

Fu per quest’ultima una grandissima sofferenza, e copiose le lacrime che quotidianamente si trovava a versare.

Fu poi la moglie di Paoli a chiedere direttamente alla Vanoni di mettersi da parte e la donna decise dunque di farlo.

Nonostante il cuore in mille pezzi la cantante spiegò che non era nel suo DNA “lottare per tenere un uomo vicino a me”, anche se sicuramente non è stato semplice dovergli dire addio.

Oltretutto all’epoca già era nell’aria un avvicinamento di Paoli con Stefania Sandrelli, con cui in effetti subito dopo la storia con la Vanoni ebbe un’intensa relazione d’amore, dalla quale nacque anche la figlia Amanda.

E la Vanoni ci mise anni per toglierselo dalla testa, come ha ammesso lei stessa, anche se pare non si siano mai del tutto persi di vista.