Home Televisione ‘Il Pranzo è Servito’: Flavio Insinna erede di Corrado? La sua risposta...

‘Il Pranzo è Servito’: Flavio Insinna erede di Corrado? La sua risposta colpisce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22

Flavio Insinna è l’erede di Corrado? Il conduttore ha risposto a questa domanda con una metafora ben precisa: ecco le sue parole

Insinna
Fonte foto: Getty Images

Ieri pomeriggio ha preso avvio la trasmissione Il Pranzo è Servitocondotto da Flavio Insinna, affiancato da Ginevra Pisani. L’intento è quello di offrire al pubblico una versione attuale dello storico programma condotto da Corrado, portando un po’ di allegria e leggerezza al pubblico in questa estate di ripartenze e riaperture.

Come tutti sanno, Corrado è stato uno dei padri della televisione italiana e inutile dirlo, i paragoni con Flavio Insinna di certo non mancheranno. Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, al conduttore è stato chiesto se lui è effettivamente l’erede di Corrado.

Una domanda che ha avuto una risposta ben chiara. Infatti, il presentatore si è servito di una metafora estremamente precisa per poter rispondere correttamente e fornire un’immagine, un’idea del suo pensiero.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Don Matteo 13, Flavio Insinna, rivelazione dal set : “Un colpo al cuore”

‘Il Pranzo è Servito’, Flavio Insinna è l’erede di Corrado? La metafora del presentatore

Ieri pomeriggio è andata in onda la prima puntata de Il Pranzo è Servito, storico programma che Flavio Insinna cercherà di portare alla ribalta. Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni gli è stato domandato se non lo spaventa il paragone con Corrado, una vera e propria istituzione della televisione italiana.

Per rispondere a questo quesito, Insinna si è servito di una metafora calcistica, dal momento che è un grande appassionato di calcio, spiegando che Johan Cruijff (uno dei più grandi calciatori e poi allenatori della storia) non c’è più, tuttavia l’Ajax, che era la sua squadra, ha continuato a giocare.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Flavio Insinna gode del trionfo, sui social è pioggia di ringraziamenti

Ciò significa che nessuno può pensare di sostituire un mostro sacro come Corrado o di essere il suo erede, tuttavia lo si può omaggiare riportando in televisione il suo storico programma. Per lui ha una vera e propria ammirazione. Ha iniziato a fare il conduttore proprio grazie a personaggi come lui, Mike Bongiorno e Pippo Baudo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_)