Home Televisione Barbara Palombelli, la rabbia in diretta: non trattiene le lacrime

Barbara Palombelli, la rabbia in diretta: non trattiene le lacrime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

Barbara Palombelli non trattiene le lacrime in diretta e si lascia andare ad uno sfogo. Quella è stata una tragedia che si poteva evitare

Barbara Palombelli
Fonte foto: Facebook

Barbara Palombelli libera le proprie emozioni e scoppia in lacrime in diretta. Dopo la morte della giovane ragazza, appena diciottenne, in seguito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca, la conduttrice di Rete Quattro non ha saputo contenere gli animi inquieti.

Durante la puntata di Stasera Italia, la Palombelli ha fatto le condoglianze ai genitori di Camilla Canepa, la ragazza la cui vita è stata stroncata troppo presto. Una notizia che ha sconvolto un po’ tutti.

La presentatrice si è commossa e poi si è lasciata andare ad un piccolo sfogo. Vediamo insieme che cosa ha detto la conduttrice di Stasera Italia, programma in onda su Rete Quattro dell’emittente Mediaset. Non solo lei, ma anche in altri programmi televisivi l’emozione è stata tanta

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Selvaggia Lucarelli ci va giù duro: nel mirino Barbara Palombelli

Barbara Palombelli, la tragedia di Camilla Canepa: le lacrime in diretta

Ha dimostrato molta sensibilità, Barbara Palombelli, che alla notizia della morte della giovane Camilla, si è commossa mandano le sue personali condoglianze alla famiglia. Per lei, questa era una morte che forse poteva essere evitata.

La conduttrice, lo scorso marzo ospite al Festival di Sanremo dove ha recitato un monologo che ha fatto discutere, si è lasciata andare alle lacrime in diretta a Stasera Italia. Questa vicenda ha scosso l’opinione pubblica. Anche da Lilli Gruber a Otto e Mezzo la commozione è stata tanta.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Barbara Palombelli, 10 curiosità sulla giornalista di Forum

Emozionata anche l’immunologa Antonella Viola che da mesi si pronuncia contro l’utilizzo del vaccino AstraZeneca alle donne giovani. Per lei è dunque un fallimento personale. La morte di una giovane ragazza è sempre un qualcosa di sconvolgente. Sia la Viola che la Palombelli hanno voluto raccontare la storia di un dramma che non doveva accadere.