Home News Diletta Leotta ancora sotto attacco: “Non può rappresentare le giornaliste italiane”

Diletta Leotta ancora sotto attacco: “Non può rappresentare le giornaliste italiane”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:29

Diletta Leotta finisce ancora nel mirino delle critiche. L’attacco è davvero molto pesante: ecco che cosa è successo nel dettaglio.

Diletta Leotta
D. Leotta (fonte foto: Instagram, @dilettaleotta)

Diletta Leotta è senza alcun dubbio un personaggio del mondo televisivo e dello spettacolo che ha sempre fatto molto chiacchierare e parlare. Anche recentemente lei stessa si è sfogata con un lungo post apparso sul suo profilo Instagram, lamentandosi del trattamento ricevuto in più di un’occasione. Ma ecco che la soubrette ancora una volta fa parlar di sé.

A metterla nel mirino è stata una nota giornalista sportiva, ossia Paola Ferrari. Ma che cosa ha detto il noto volto della Rai? Le sue parole non sono certo passate inosservate e hanno senza alcun dubbio fatto molto discutere. Giusto dunque entrare nel dettaglio e nello specifico di queste dichiarazioni a dir poco al veleno.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Diletta Leotta, quel sogno da piccola: voleva essere come lei

Diletta Leotta, ancora critiche pesanti per lei: ecco che cosa è successo

Diletta Leotta, quel sogno da piccola: voleva essere come lei
D. Leotta (fonte foto: Instagram, @dilettaleotta)

Innanzitutto va detto che non è la prima volta che tra le due ci sono scontri e battibecchi a distanza, con botta e risposta che non ha certo lasciato indifferente il mondo del web e dei social network. Ma che cosa è accaduto questa volta tra le due conduttrici? La Ferrari ha parlato e si è confessata in una lunga e interessante intervista, rilasciata ai microfoni de Il Giornale. La giornalista ha anche raccontato alcuni aspetti legati alla sua professione e al suo lavoro, toccando quindi pure l’argomento Diletta Leotta.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Selvaggia Lucarelli attacca Diletta Leotta: la lite sui social

Per me era un qualcosa di inconcepibile avere love story con dei calciatori. Sarebbe stato un qualcosa che mi avrebbe fatto perdere la credibilità che avevo conquistato con tanta fatica. Diletta Leotta? Quando vedo queste ragazze che usano il corpo per diventare famose, mi arrabbio. Sicuramente sbaglio, perché ognuno è libero di fare quello che gli pare. Credo che lei non possa rappresentare le giornaliste italiane, come Anna Billò, Giorgia Rossi o Simona Rolandi. Lei può rappresentare solo se stessa. O forse Belen“, parole a cui non serve aggiungere altro. Ci sarà la risposta della Leotta? Difficile saperlo. Non resta che attendere e aspettare.