Home Televisione Gerry Scotti truffato a Chi vuol essere milionario? La verità del conduttore

Gerry Scotti truffato a Chi vuol essere milionario? La verità del conduttore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30
CONDIVIDI

Gerry Scotti è mai stato truffato a Chi vuol essere milionario? Il conduttore commenta la miniserie Quiz e spiega la sua situazione

Gerry Scotti
Fonte foto: Facebook

Quiz è la miniserie britannica che ripercorre l’impresa di Charles Ingram, il concorrente che nel 2001 riuscì a vincere il montepremi finale di Who wants to be a millionaire?, un grandissimo traguardo, anche se poi infine si scoprì che l’uomo aveva imbrogliato.

Tutto ciò potrebbe essere anche accaduto nella versione italiana dello show, Chi vuol essere milionario?, l’amato show condotto magistralmente da Gerry Scotti? Il conduttore ha rilasciato un’intervista a La Stampa, chiarendo con fermezza che ciò non è mai successo in Italia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Gerry Scotti, l’inaspettato rituale della mattina: lo fa sempre

Gerry Scotti, truffa a Chi vuol essere milionario? La smentita

Chi vuol essere milionario?
Fonte foto: Facebook

Per quanto concerne le riflessioni e i dubbi emersi dalla miniserie Quiz, Gerry Scotti è sicuro: in Italia, nel suo show, non è mai successo. In un’intervista rilasciata per La Stampa, ha spiegato che anche nel nostro Paese si è creato un gruppo di pubblico affezionato che riguarda tutti quei giochi a premi.

Alcuni sono dei veri e propri concorrenti di professione. Tuttavia, il presentatore ha chiarito che a loro spetta il compito di effettuare delle approfondite ricerche, informandosi bene sui concorrenti, in modo tale da intercettare i furbetti.

Allo zio Gerry, il quale è ritornato a Striscia la Notizia in coppia con Michelle Hunziker, qualche dubbio è venuto nel corso delle stagioni. In quelle occasioni ha interrotto con una scusa le registrazioni per controllare con più attenzione, ma mai ha ritrovato microfoni o auricolari. Da qui la convinzione di non essere mai stati raggirati.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Gerry Scotti, un retroscena inaspettato: c’entra Michelle Hunziker

Inoltre, se mai ci fosse stata qualche truffa, il conduttore è convinto che Antonio Ricci e la sua squadra di Striscia la Notizia avrebbero prontamente smascherato il “magheggio”.

Infine, Gerry ha chiarito di aver visto la puntata incriminata di Quiz e si è detto sbalordito dal fatto che gli addetti ai lavori non si fossero accorti di nulla, in quanto gli indizi che portavano ad un raggiro erano piuttosto evidenti.