Home Musica Morgan, il duello a distanza continua: la polemica non si placa

Morgan, il duello a distanza continua: la polemica non si placa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:09
CONDIVIDI

Morgan è sempre e comunque un personaggio che fa parlare e non poco di sé e dei suoi comportamenti. Ma ecco che cosa è successo questa volta.

morgan

Morgan. Basterebbero davvero solo questo nome per far scatenare tante reazioni. Non a caso si sta parlando di un personaggio che ha sempre fatto parlar tanto di sé per i suoi comportamenti e per i suoi atteggiamenti.

Il pensiero va al suo sfogo di qualche tempo fa, quando se l’è presa, senza troppi giri di parole, per essere stato escluso da Sanremo, mettendo nel mirino, con parole pesanti, Amadeus, in quanto direttore artistico della kermesse canora. Ma ecco che stavolta se l’è presa con un collega con cui aveva già avuto a che fare sul palco del teatro Ariston.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>>

Morgan, “vecchio amico” nel mirino: ecco le sue parole

Fin troppo chiaro il riferimento a Bugo. Tutti sanno il fatto che i due lo scorso anno sono stati squalificati a causa di un siparietto a dir poco particolare, dove lo stesso Morgan aveva cambiato il testo della canzone per deridere e insultare colui che era il suo partner. Ma ecco che il cantante, a distanza di tempo, ha deciso di rincarare la dose.

Tutto si lega al brano con cui il suo collega parteciperò a questo Sanremo 2021. Infatti, stando a quanto detto da Marco Castoldi, questa canzone sarebbe già stata bocciata nel 2019, quando alla direzione artistica c’era Claudio Baglioni.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Elisabetta moglie Bugo: ecco quello che non sapevamo sull’artista

“La canzone con cui Bugo andrà a Sanremo è quella che presentò due anni fa a Baglioni e fu bocciata“, questa la frase buttata da Morgan sui social network. Una frase senza però aggiungere altro o qualche spiegazione importante per far capire qualcosa. Giusto però dare un sguardo al regolamento. Stando a quest’ultimo infatti i brani presentati al Festival devono essere inediti. Ed è per questo che, se anche Bugo l’avesse proposto due anni fa senza averlo comunque poi mai pubblicato, non influirebbe sulla sua presenza tra i Big. Insomma, una sorta di accusa che potrebbe non portare a nulla ed essere anzi rispedita al mittente. Ma chissà che cosa succederà ora.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco “Morgan” Castoldi (@morganofficial)