Home Musica Bugo, il dramma del cantante: quei giorni del crollo

Bugo, il dramma del cantante: quei giorni del crollo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45
CONDIVIDI

Nel suo passato il cantante Bugo ha vissuto un momento molto difficile, in cui ha dovuto affrontare un vero e proprio crollo serio.

Bugo
Bugo (Instagram)

Purtroppo nel suo passato il cantante Bugo ha raccontato di aver vissuto un momento davvero molto drammatico, in cui ha dovuto superare un crollo molto forte. Moltissimi si ricorderanno dell’uomo, soprattutto grazie alla sua famosa lite avvenuta sul palco dell’Ariston del Festival di Sanremo del 2020, con il cantante Morgan con cui duettava.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Bugo e Morgan a Sanremo 2021 insieme? Dalla lite alla clamorosa reunion

Bugo, il momento più buio

Bugo
Bugo (Instagram)

Durante un’intervista per il settimanale Di Più Tv il cantante Bugo ha rilasciato alcune informazioni che riguardano il suo passato e un momento molto doloroso che ha dovuto vivere. Cristian Bugatti, vero nome del cantante, è diventato famoso in tutta Italia l’anno scorso, durante il Festival di Sanremo quando cantava in coppia con Morgan. A causa di una battibecco fra di loro, Morgan aveva fatto un gesto clamoroso nei confronti dell’uomo mentre si erano esibiti sul palco. Morgan infatti aveva rivoluzionato parte del testo della loro canzone in gara con delle parole contro Bugatti, che aveva reagito lasciando il palco e stupendo di fatto tutto il pubblico in sala, televisivo e anche il presentatore Amadeus.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Bugo scompare ancora: la scena del Festival di Sanremo si ripete

Il loro è diventato un vero e proprio tormentone sul web, che in poco tempo si è rivelato uno dei meme più forti e duraturi per molto tempo. Qualche dettaglio in più di Bugatti l’abbiamo avuto proprio grazie alla intervista fatta per DipiùTV, in cui ha raccontato anche attimi molto difficili del suo passato. A quanto pare infatti l’uomo ha avuto nel 2004 un grande crollo nervoso mentre sostanzialmente si trovava agli inizi della sua carriera musicale. Proprio alla passione per la musica aveva dedicato praticamente tutto, poiché era sempre stato il suo sogno più grande quello di sfondare in questo settore.

Per potersi permettere di trasferirsi a Milano e mettersi in contatto con le prime case discografiche, dovette lavorare duramente in una fabbrica di ottone per mettere da parte dei soldi. Nel 2002 dunque riuscì a pubblicare il suo primo album e partì in tour per l’Italia, ma successivamente dopo due anni visse un crollo molto forte. L’uomo ha raccontato di aver sentito una stanchezza davvero insostenibile, che non aveva provato mai in vita sua.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bugo (@b_u_g_o)

Passava gran parte della sua giornate a letto e viveva insieme ad un amico che lo aiutava e gli faceva la spesa. Sostanzialmente restò a letto per circa sei mesi e lasciava la sua abitazione soltanto per andare a fare fisioterapia. Fortunatamente dopo quel momento così buio riuscì poi a recuperare del tutto e incontro anche quella che diventò poi la donna della sua vita, cioè Elisabetta con cui ha avuto anche un figlio di nome Tito. Indimenticabile però quel periodo davvero difficile, che probabilmente lo ha rafforzato ancora di più e l’ha fatto diventare più forte.