Home Cinema Cinema in lutto, morta attrice famosissima: aveva recitato in un cult

Cinema in lutto, morta attrice famosissima: aveva recitato in un cult

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Ennesimo pesante lutto nel mondo del cinema. Morto infatti a 96 anni un noto premio Oscar entrato nella storia. Ma ecco di chi si tratta.

cinema in lutto
Lutto (Fonte: Pixabay)

Il mondo del cinema finisce di nuovo in lutto. A scomparire, all’età di 96 anni, è stata infatti Cicely Tyson. Si sta parlando di una vera e propria figura iconica e simbolica per la settima arte. Il successo per lei era arrivato con la sua partecipazione a ‘Pomodori verdi fritti alla fermata del treno’. Ed è forse anche grazie a questo film che si era aggiudicata nel 2018 l’Oscar alla carriera, diventando così la prima afroamericana ad aggiudicarsi questo importantissimo riconoscimento.

LEGGI ANCHE >>> Premio Oscar 2020, ecco il film che aveva fatto il pieno di candidature

Cinema in lutto, morto un grande premio Oscar

star del cinema positiva

Ad annunciare la morte dell’attrice è stato il suo manager Larry Thompson, che l’ha seguita in tutti i passi più importanti e caratteristici della sua lunga e invidiabile carriera. La storia della Tyson è in realtà tutta da raccontare e da scoprire. La donna era infatti figlia di una cameriera e di un muratore poi emigrato ai Caraibi. Ed è forse per questo che, nella sua vita professionale e artistica, ha sempre rifiutato di interpretare tre tipi di ruoli: la cameriera, la drogata e la prostituta.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo del cinema: ecco l’ultimo saluto a Nathalie Delon

Non solo cinema però nella sua carriera, visto che è stata protagonista anche di alcuni spettacoli teatrali, tra cui può essere ricordato ‘The Blacks’ di Jean Genet. Insomma, un’altra grande perdita per il mondo del cinema. Resteranno i suoi film e tutti i riconoscimenti ottenuti. Tra questi, oltre al già citato premio Oscar, può essere ricordato un Tony come protagonista di un revival di ‘The Trip to Bountiful’. I suoi fan senza alcun dubbio la ricorderanno soprattutto per questo e non potrebbe essere altrimenti.