Home Streaming L’alienista: la serie Netflix che ha fatto impazzire i fan del crime

L’alienista: la serie Netflix che ha fatto impazzire i fan del crime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:35
CONDIVIDI

Il thriller è un genere che non morirà mai; ogni giorno, soprattutto negli States, sono decine le nuove serie annunciate. Oggi è il turno de L’alienista.

L'alienista - Locandina
L’alienista – Locandina

Tra queste una delle ultime che ha fatto più successo è senz’altro L’alienista (The Alienist), serie targata TNT ma arrivata da noi con Netflix; ma perché tanto successo? Merito senz’altro dell’ambientazione e della tematica. Partiamo però con ordine; la serie è tratta dall’omonimo romanzo di Caleb Carr, che ha scelto di raccontare gli esordi della psicoanalisi nella New York di fine ottocento. Un po’ Sherlock Holmes e un po’ Jack lo Squartatore – per ambientazione e tema pulp – il romanzo, e di conseguenza la serie, aveva tutte le carte in regola per vincere. E lo ha fatto. Il 22 Ottobre sarà disponibile sulla piattaforma streaming la seconda stagione. Ma cosa sappiamo?

Leggi anche –> Tiberio Timperi, un distacco difficile: un dolore silenzioso ma costante

L’alienista: L’angelo dell’oscurità

L'alienista
L’alienista

Anche questo secondo capitolo de L’alienista sarà direttamente su un romanzo di Caleb Carr e dovrebbe riprendere le vicende esattamente lì dove le abbiamo lasciate. L’affascinante Sara Howard (Dakota Fanning), ex segretaria del commissario Theodore Roosvelt, ha ormai aperto ormai una propria agenzia investigativa e dovrà chiedere nuovamente l’aiuto del Dottor Kreizler (Daniel Bruhl) e John Moore (Luke Evans), ora un reporter per il New York Times, per ritrovare la figlia scomparsa del console spagnolo. Come nella prima stagione la loro indagine li condurrà su un percorso fatto di morte, inganno e terrore, ben peggiore di quello che si prospettava all’inizio. Il tutto non rinunciando a fare prevalentemente critica sociale in un’ottica che si rende armoniosa rispetto all’epoca trattata, ma anche attuale per il pubblico.

La conferma su questa seconda stagione era arrivata già due anni fa dall’emittente TNT e l’uscita oltreoceano era stata fissata per fine giugno, per poi essere posticipata di qualche settimana. Da noi, invece sarà rilasciata il 22 Ottobre di nuovo dalla piattaforma streaming. La brutta notizia è che la seconda stagione sarà composta da 8 episodi – contro i 10 della stagione precedente; questo renderà senza dubbio la serie più concentrata e priva di tempi morti, ma i fan, si sa, vorrebbero a disposizione sempre infiniti episodi.

Leggi anche –> L’Allieva: qual è il destino dell’amata fiction Rai con Alessandra Mastronardi?