Home News Pietro Puzone, dal passato stellare al terribile declino: un’incredibile storia

Pietro Puzone, dal passato stellare al terribile declino: un’incredibile storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29
CONDIVIDI

Pietro Puzone nella sua vita ha un passato alle spalle stellare e di grande notorietà, ma la sua condizione adesso è drammatica. Ecco cosa gli è successo.

Pietro Puzone
Pietro Puzone

Pietro Puzone è stato in gioventù un famoso calciatore, che ha giocato in Serie A con uno dei nomi più importanti della storia calcistica, Diego Armando Maradona. Ultimamente si è parlato molto dell’uomo poiché è stata data la notizia che dal suo passato stellare purtroppo sia finito per vivere attualmente una condizione drammatica. Molte persone della città in cui vive, Acerra, si sarebbero preoccupati della sua condizione di salute, essendo diventato lui un senzatetto.

LEGGI ANCHE —>Maradona, chiesto il dna per la nuova figlia illegittima

Pietro Puzone, una tragico destino

Pietro Puzone
Pietro Puzone

Pietro Puzone è stato un volto molto importante del calcio negli anni ’80, emergendo anche come giocatore in Serie A nella squadra del Napoli. Per lui la stagione del 1984-85 fu sicuramente il periodo più bello della sua carriera, poiché riuscì a giocare insieme a Diego Armando Maradona. Con il grande campione riuscì a stringere anche un bel rapporto di amicizia. Puzone riuscì addirittura a coinvolgere Maradona in una partita di beneficenza ad Acerra, di cui si possono vedere disponibili anche le immagini in un video postato su YouTube.

LEGGI ANCHE —>Fidanzato Barbara D’Urso, l’avete mai visto? Dichiarazione improvvisa

Da quel passato così fortunato e dorato, qualcosa poi è completamente mutata nella vita dell’uomo e adesso si trova a vivere nella sua città natale come un senzatetto. Spesso e volentieri l’uomo è stato avvistato dormire in alcune panchine della zona. Di lui ultimamente si è ritornato a parlare grazie alla trasmissione Pomeriggio cinque di Barbara D’Urso. Anche oggi oltretutto a Domenica Live la donna tornerà ad occuparsi del caso. Negli ultimi mesi i cittadini di Acerra si erano preoccupati poiché l’uomo sembrava scomparso e aveva fatto perdere le sue tracce. A quanto pare però uno degli inviati della d’Urso è riuscito a ritrovarlo e pare che al momento l’uomo sia ricoverato in una clinica privata. Le sue condizioni di salute Infatti non sono delle migliori, specialmente perché nel corso della sua vita in passato aveva avuto anche problemi di tossicodipendenza. A Pomeriggio cinque, l’uomo ha fatto sapere di stare bene e che ha ricevuto anche una telefonata dall’amico Maradona, che ha voluto accertarsi delle sue condizioni fisiche.