Home News Cristel Carrisi cambia idea: la figlia di Albano torna sui suoi passi?

Cristel Carrisi cambia idea: la figlia di Albano torna sui suoi passi?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:58
CONDIVIDI

Cristel Carrisi ha cambiato idea ed è tornata dopo pochi mesi sui suoi passi? La decisione della figlia di Albano e Romina sembrava irremovibile e invece…

cristel carrisi
Cristel Carrisi

Cristel Carrisi è ormai da qualche mese che ha preso una decisione davvero molto importante e forte, ma soprattutto dura: si è infatti cancellata totalmente dai social network, in particolar modo su Instagram dove era molto attiva.

In molti si chiedono il motivo per il quale l’ha fatto ma semplicemente la decisione potrebbe essere ricercata nel fatto che, come sappiamo, a volte le persone, che sono totalmente immerse nel mondo digitale, ogni tanto hanno bisogno di andare avanti, andare oltre e cercare un po’ di pace altrove, lontano dallo “strillo” di Internet che porta necessariamente con sé tantissimo stress sia fisico (è scientificamente provato) sia mentale.

Adesso, però, la figlia di Albano e Romina potrebbe avere già cambiato idea: è davvero così? L’indizio.

LEGGI ANCHE -> Cristel Carrisi in crisi? La figlia di Albano e Romina fa preoccupare

Cristel Carrisi cambia idea: torna su Instagram?

Cristel Carrisi

Cristel Carrisi infatti è comparsa in una foto postata dalla madre Romina mentre era con lei in vacanza: le due, infatti, stavano trascorrendo qualche giorno insieme a Cellino San Marco ed i fan, sebbene non si trattasse di un’immagine comparsa proprio sul profilo ufficiale della ragazza che, come sappiamo, è stato disabilitato e probabilmente cancellato.

LEGGI ANCHE -> Romina Power, ricordo commovente: dietro le quinte c’era anche lei

cristel carrisi romina
Cristel Carrisi e sua madre Romina

Insomma, salvo clamorosi colpi di scena non tornerà sui suoi passi come forse qualcuno aveva pensato fino a pochissimo tempo fa: la sua scelta è definitiva ed è stata già presa ormai tanto tempo fa dal momento che, come possiamo immaginare, il tutto è stato fatto anche per rispetto della propria privacy, che con i social network, soprattutto oggi, è più che mai messa sotto attacco.