Home Musica Marco Carta si sfoga su Instagram: polemiche sotto il suo ultimo post

Marco Carta si sfoga su Instagram: polemiche sotto il suo ultimo post

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16
CONDIVIDI

Marco Carta si è sfogato sul suo profilo Instagram. Ma che cosa ha detto il cantante di origine sarda? Ecco le sue parole.

Marco Carta

Marco Carta, in questi giorni di quarantena, allarme e di emergenza sanitaria, è tra i più attivi sui social network. Tramite dirette e post Instagram il noto cantante cerca di fare compagnia ai suoi numerosi fan, che lo seguono sempre con tanto affetto. L’artista ha il più delle volte parlato e si è soffermato sull’emergenza Coronavirus, raccontando le sue più grandi paure. Ma il suo ultimo contenuto sembra essere un po’ diverso dal resto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Marco Carta ricorda sua madre: impossibile trattenere le lacrime

Marco Carta, ecco le sue parole su Instagram

Marco Carta, il ricordo di sua madre

“Che p****”, questo quanto scritto dal buon Marco, che accompagna questa frase con un suo selfie e una sua foto. Insomma, il sardo, un po’ come la gran parte delle persone che stanno chiuse in casa, sembrerebbe soffrire la difficoltà di questo periodo e di questo momento di emergenza e di allarme sanitario. Un post che comunque ha senza alcun dubbio una velata ironia e ilarità. Un modo forse per strappare un sorriso a tutti i suoi follower.

View this post on Instagram

. C H E P A L L E

A post shared by Marco Carta (@marcocartaoff) on

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Marco Carta, i fan sono polemici con lui: ecco che cosa è successo

Tanti i commenti e le reazioni arrivate al post dell’artista isolano. In molti hanno sottolineato il coraggio e l’ottimismo che servirebbe in un periodo non semplice come questo per riuscire ad andare avanti, mentre altri lo ringraziano per le dirette e per la compagnia in un momento dove a dominare è quasi sempre la solitudine. Insomma, Marco Carta ha comunque colto nel segno e attirato l’attenzione dei suoi fan. Perché in giorni come questi molto probabilmente basta anche una frase per far parlare. E stavolta non è stata quella di una sua celebre canzone.