Home Serie TV Lunetta Savino, la verità sull’addio a Un medico in famiglia

Lunetta Savino, la verità sull’addio a Un medico in famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59

Lunetta Savino e Un Medico in famiglia, come mai ha lasciato la fiction? Ecco la verità sull’addio dopo la quinta stagione.

Lunetta Savino a Un Medico in famiglia, ve la ricordate? Interpretava uno dei personaggi più amati ma ha poi deciso di lasciare la fiction, come mai? Ecco la verità dietro l’abbandono.

lunetta savino
Foto Rai Play

Oggi è un attrice di successo ed è conosciuta soprattutto per i suoi ruoli importanti al cinema e in tv. Nel 1998, invece, Lunetta aveva lavorato per lo più in teatro e ancora non era nota al grande pubblico. Lo è diventata proprio quell’anno grazie al ruolo di Cettina in Un Medico in famiglia.

Lunetta interpretava il ruolo della governante di casa Martini che ben presto è entrata nel cuore di ogni membro della sua famiglia oltre che in quello dei telespettatori. L’attrice ha raccontato a Vieni da me che quando ha fatto il provino per Cettina temeva che la sua grande occasione non sarebbe mai arrivata e invece quel ruolo era perfetto per lei. Dopo dieci anni nella fiction, però, ha deciso di abbandonarlo, come mai?

Un Medico in famiglia è andato avanti fino alla decima stagione, ma la Savino ha concluso la sua esperienza alla quinta, apparendo solo in un cameo nella sesta. Molti attori che hanno partecipato alla fiction sono poi quasi scomparsi, come ad esempio l’interprete di “Annuccia”. 

Lunetta Savino e Un Medico in famiglia, non faceva più per lei?

L’attrice ha rivelato di aver lasciato la fiction di successo senza un motivo particolare; è stato uno dei set ai quali si è affezionata di più. Grazie alla visibilità che le ha dato lo show, infatti, le è stato possibile continuare la sua carriera accettando ruoli da protagonista al cinema e in tv. In questo sicuramente ha avuto un ruolo fondamentale il film “Mine Vaganti” di Ferzan Ozpetek, che per lei è stata un’esperienza davvero importante.

Lunetta ha quindi lasciato il set di Un Medico in Famiglia, dopo undici anni, per lanciarsi in nuove esperienze per lei. Tuttavia la donna ha dei ricordi bellissimi legati alla fiction e, qualche settimana fa, ne ha parlato proprio nel programma Oggi è un altro giorno. Qui ha ricordato quanto sia stato difficile, inizialmente, lavorare con Enrico Brignano; non perché non fosse bravo ma perché era impossibile non ridere con lui sul set. Il suo “salto” dopo Un Medio in famiglia, però, ha funzionato e negli ultimi anni abbiamo visto la Savino recitare in film e serie di grande prestigio.

Stasera, 15 marzo, sarà protagonista su Rai 1 della nuova fiction “Studio Battaglia” accanto a Barbara Bobulova e Miriam Dalmazio. La serie tratta di un importante studio legale di Milano che si intreccia alle vicende della famiglia Battaglia. Qui la Savino incarna un’avvocatessa determinata e inarrestabile: un vero e proprio mastino nel suo lavoro.