Home Televisione Amici, dalle stelle alle stalle: cinque cantanti finiti nel dimenticatoio

Amici, dalle stelle alle stalle: cinque cantanti finiti nel dimenticatoio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41

Vi ricordate di questi cinque cantanti usciti da Amici nel corso degli anni? Sembravano poter fare successo, ma oggi sono scomparsi.

amici classe

Ad Amici nel corso di questi oltre 20 anni di trasmissione sono passati davvero tantissimi cantanti. Se tanti hanno avuto successo, come Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Riki, Sangiovanni e tanti altri, ce ne sono altrettanti che non hanno rispettato le aspettative generali finendo nel dimenticatoio.

Il talento in tutti loro c’è, è evidente, ma purtroppo il mercato discografico -ed il grande pubblico- non è mai riuscito a sostenerli. I motivi dietro la loro scomparsa, almeno  dai radar del mainstream, sono tantissimi e spesso non tutti sono da attribuire alla musica in senso stretto, alle canzoni.

Qualunque sia il motivo di questo loro fallimento, e conseguente scomparsa o quasi dai radar, rimane il fatto che è un vero e proprio peccato vedere che dei giovani talenti, che avevano senz’altro qualcosa da dire, non sono riusciti a sfondare.

Ecco i cinque casi più eclatanti e che oggi in pochissimi purtroppo ricordano.

PER APPROFONDIRE  LEGGI ANCHE >>> Elena D’Amario come De Martino: nuova vita dopo Amici

Amici, cinque cantanti scomparsi che hanno deluso le aspettative

Tra i cinque cantanti di Amici scomparsi dopo la fine del programma e che non hanno rispettato le attese, il primo nome è senz’altro quello di Einar Ortiz. Il ragazzo, che ha anche preso parte al Festival di Sanremo (con un brano deludente che ha ricevuto tantissime critiche), è letteralmente scomparso. Non solo, infatti, non escono sue canzoni da ormai quattro anni, ma è anche scomparso dai social. 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Amici 21, in arrivo una grande rivoluzione: le idee di Maria De Filippi

Il secondo nome è quello di Zic, nome d’arte di Lorenzo Ciolini, un ragazzo che ad Amici  18 aveva impressionato tutti soprattutto con il brano “Capodanno” e  tante cover molto interessanti. Anche lui, purtroppo, dopo la fine del talent è letteralmente scomparso, o quasi. Oggi continua a fare musica e nel 2020 ha pubblicato un album “Smarties”, ma è passato sottotraccia o quasi. Un vero peccato.

Il terzo nome è Lele, nome d’arte di Gabriele Esposito. Anche lui giovanissimo, classe 1996, sembrava poter finalmente esplodere dopo la vittoria di Sanremo Giovani ed un amore, con Elodie, che aveva fatto tanto parlare. Così non è stato: dopo anni di silenzio, nel 2019 ha pubblicato, per Sony, l’interessantissimo album “Black Love Parthenope”, che purtroppo non è riuscito a fare breccia nel grande pubblico. Oggi risalire la china sembra davvero difficile.

Altra grandissima delusione uscita da Amici è Sergio Sylvestre, il “gigante buono” che aveva fatto impazzire tutti quanti con “Big Boy” ed una voce  a dir poco pazzesca. Purtroppo il pubblico non è mai riuscito a portarlo in alto e, nonostante  qualche singolo potenzialmente interessante, come “Parolacce” scritto da Mahmood, oggi è scomparso o quasi, con album ufficiale che manca dal 2017.

Ultimo, ma non per importanza, è Rosario Canale. Arrivato ad Amici nella speranza di potersi rilanciare, pur avendo già scritto brani per altri in qualità di autore importanti, come ad esempio “Infinite volte” di Lorenzo Fragola, dopo la fine di Amici è scomparso o quasi. Oggi ha intrapreso un altro progetto musicale con il nome d’arte Kram, ma non ha ancora raggiunto il grande pubblico.