Home Streaming La serie tv su Netflix che non puoi non aver visto se...

La serie tv su Netflix che non puoi non aver visto se ami un determinato genere cinematografico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03

Sta per arrivare la sesta ed ultima stagione di una delle serie televisive più amate, parlate e discusse di sempre. Vediamo di cosa stiamo parlando.

Better Call Saul (Netflix)
Better Call Saul (Netflix)

Lo spettacolo, presente su Netflix, è uno spin-off della serie che per molti è considerata la “più bella di sempre”. Il successo clamoroso in tutto il mondo che ha ottenuto lo spettacolo originale, ha fatto in modo che i creatori ideassero un prequel che, se vogliamo, non ha nulla da invidiare al titolo principale. Sia per quanto riguarda la parte della scrittura, sia per quella recitativa.

In arrivo l’ultima stagione della serie tv

Better Call Saul (Netflix)
Better Call Saul (Netflix)

Quando lo spin-off di Breaking Bad, ovvero Better Call Saul, ha debuttato su AMC nel 2015, non era chiaro quale tipo di spettacolo ci saremmo trovati davanti. Saul Goodman, l’avvocato intrigante e sofisticato interpretato da Bob Odenkirk, così come lo abbiamo conosciuta, aveva sia i suoi momenti seri che quelli ironici.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Il trailer che tutti aspettavano: la seconda stagione in arrivo su Netflix

Infatti, proprio il suo lato comico aveva conquistato tutti, rivelandosi un vero e proprio sospiro di sollievo in Breaking Bad, una serie piena zeppa di suspense a perdi fiato, soprattutto nelle ultime due stagioni.

Per questo motivo, quando si è saputo dell’arrivo di una serie incentrata su di lui non sapevamo se strizzava l’occhio più ad una commedia oppure seguiva il genere tensivo insito in Breaking Bad.

Dopo cinque stagioni, e con una sesta in arrivo, possiamo dire senza dubbio che Better Call Saul è stata una scommessa elettrizzante vinta a pieno titolo.

Tutto quello che sappiamo sulla sesta stagione di Better Call Saul

Better Call Saul (Netflix)
Bob Odenkirk come Jimmy McGill, Michael Mando come Nacho Varga – Better Call Saul (Photo Credit: Greg Lewis/AMC/Sony Pictures Television)

Better Call Saul ha innumerevoli collegamenti con Walter White, per questo motivo possiamo dire che i co-creatori Vince Gilligan e Peter Gould hanno molte opportunità per collegare le questioni in sospeso e aumentare l’eccitazione nel pubblico.

Come sappiamo, Better Call Saul è stata rinnovata per una sesta ed ultima stagione, ma non sappiamo quando potrebbe esserci un’anteprima mondiale. Il lancio verso la fine del 2021 potrebbe essere una possibilità. Ma è anche possibile una data di rilascio all’inizio del 2022.

Ovviamente non dobbiamo considerare che il passaggio non arriverà subito su Netflix. Infatti, il gigante dello streaming ha comprato i diritti di AMC che ha l’esclusiva. Quindi gli abbonati del servizio streaming dovranno aspettare circa un anno prima di vedere la sesta ed ultima stagione nel catalogo.

Mentre le stagioni di Better Call Saul consistono in genere in 10 episodi, l’ultima stagione avrà 13 episodi per concludere la storia.

Per quanto riguarda il cast di Better Call Saul, possiamo dirvi che Bob Odenkirk tornerà nell’ultima stagione per interpretare Jimmy McGill, alias Saul Goodman. Tornerà anche Mike Ehrmantraut (Jonathan Banks), il preferito dai fan di Breaking Bad, insieme all’avvocato sempre più compromesso di Rhea Seehorn, Kim Wexler.

Ci saranno anche i personaggi di Howard Hamlin (interpretato da Patrick Fabian), Nacho Varga (Michael Mando), Gus Fring (Giancarlo Esposito) e Lalo Salamanca (Tony Dalton).

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Il film con un cast hollywoodiano che promette suspense e colpi di scena

Non ci resta che aspettare e vedere se davvero avremo la staffetta tra Better Call Saul e Breaking Bad.