Home Streaming In arrivo su Netflix la storia che ha sconvolto la città di...

In arrivo su Netflix la storia che ha sconvolto la città di New York

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28
CONDIVIDI

Netflix sta per lanciare la nuovissima serie true crime che racconta la storia dell’uomo più ricercato dalle forze dell’ordine di New York. Ecco di cosa si tratta.

netflix miniserie
I figli di Sam: verso le tenebre (Netflix)

Tutto pronto per vedere l’ennesima miniserie true crime targata Netflix. Gli abbonati al servizio streaming sono abituati a ritrovarsi storie di crimini efferati sulla piattaforma. Infatti, il catalogo dello streamer è pieno di racconti di crimini e criminali su fatti realmente accaduti.

Adesso il pubblico di Netflix potrà conoscere l’ennesima figura che ha gettato nel panico una delle più importanti città al mondo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Ecco dove avete visto l’attore del momento protagonista della nuova serie Netflix 

Nuovo true crime in arrivo su Netflix

I figli di Sam: verso le tenebre (Netflix)

Netflix sta per raccontare sul piccolo schermo la storia del serial killer e satanista David Berkowitz. Il titolo della miniserie documentaristica è I figli di Sam: verso le tenebre. Lo spettacolo sarà disponibile sul servizio streaming da mercoledì 5 maggio 2021.

La serie è articolati in quattro parti e racconta le vicende del criminale David Berkowitz, un serial killer di New York che è stato in libertà per oltre un anno. La storia parla di come, presumibilmente, Berkowitz non abbia agito da solo.

Dietro la macchina da presa troviamo Joshua Zeman, mentre la voce narrante delle intere vicende sarà quella di Paul Giamatti.

I figli di Sam: verso le tenebre: trama e trailer

David Richard Berkowitz è uno dei serial killer più famosi della storia americana, tanto che divenne oggetto della più grande caccia al killer nella storia degli Stati Uniti. La storia dell’uomo e della rete che lui ha creato, “i figli di Sam” affascinò il mondo alla fine degli anni ’70.

Dopo essere stato preso dalle forse dell’ordine, Berkowitz si è dichiarato colpevole di otto omicidi che hanno avuto inizio a New York durante l’estate del 1976. Mentre l’arresto e la condanna di David Berkowitz hanno posto fine all’incubo per molti newyorkesi, per il giornalista e autore di Ultimate Evil Maury Terry, il vero mistero era solo all’inizio.

Terry era convinto che Berkowitz non avesse agito da solo e avrebbe continuato a passare decenni a tentare di dimostrare che la rete di oscurità dietro gli omicidi era più profonda di quanto si immaginasse. Lo stesso Berkowitz ha ammesso di aver fatto parte di un culto satanico, ma fino ad oggi rimane l’unica persona accusata nel caso.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> L’annuncio che tutti aspettavano: in arrivo la seconda stagione della serie tv Netflix

Il documentario di Netflix riguarderà proprio il fatto che l’uomo non avesse agito da solo. La serie utilizzerà filmati di notizie d’archivio, conversazioni con le persone più vicine alle indagini e le stesse parole di Terry. Quindi, i veri Figli di Sam sono ancora là fuori?