Home Televisione Lino Banfi piange in diretta: le toccanti parole per la moglie

Lino Banfi piange in diretta: le toccanti parole per la moglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:18

Lino Banfi piange in diretta a Oggi è un altro giorno, il motivo è legato ala moglie: ecco le sue parole.

Lino Banfi piange in diretta
screeenshoot Rai Uno

Oggi è un altro giorno è adesso in onda con una nuova puntata su Rai Uno con Serena Bortone che come primi ospiti in studio ha avuto Remo Girone e la moglie.

A colpire però son stati i primi minuti di collegamento con l’attore pugliese che da qualche settimana ha una rubrica fissa all’interno del programma il lunedì e il venerdì.

A commuovere tutti sono state le sue parole che anche se velatamente lo hanno ridotto alle lacrime e sono le parole per la moglie Lucia. Ecco che cosa ha detto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Un Medico in famiglia nuove puntate? Parla Lino Banfi

Lino Banfi piange in diretta: “ti prego di salutare mia moglie Lucia”

Lino Banfi
screenshoot Rai Uno

Lino Banfi piange in diretta, l’attore pugliese anche oggi è intervenuto nella sua rubrica quotidiana per Oggi è un altro giorno con Serena Bortone.

Serena ti prego di salutare mia moglie Lucia che ci sta guardando, questa canzone piaceva tanto a lei e per questo che te lo chiedo” sono queste alcune delle parole dell’attore che si è mostrato visibilmente commosso a queste parole.

Un momento dolcissimo, ricordiamo infatti che la moglie con cui fa coppia fissa da praticamente tutta la vita è da anni malata, a volte infatti la sua malattia la porta ad avere periodi di assenza  di perdita di memoria come lui stesso ha raccontato.

Forse per questo il ricordo lo ha cosi commosso: “mi ricordo che anche questo attore con cui ho cantato la canzone in inglese era il preferito di mia moglie e lo è ancora oggi e credo che sarà contenta di rivedere questa scena” ha infine concluso.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Lino Banfi ricorda Milva: “nessuno  lo ha mai saputo”

Un momento davvero molto dolce per l’attore che poi è tornato a fare il suo ruolo molto ironico avvertendo i giornalisti e dicendo: “questo è un coccodrillino ma per quello che aspettate voi non è ancora il momento, devono passare almeno altri 5-6 anni”.