Home Streaming Troppi scandali: una delle serie più amate di Netflix sarà boicottata?

Troppi scandali: una delle serie più amate di Netflix sarà boicottata?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36

Una delle serie più amate di Netflix è a rischio. La storia raccontata nello spettacolo sta amplificando le polemiche in tutto il mondo. Vediamo di cosa si tratta.

The Crown (netflix)

Sappiamo bene che il successo è un’arma a doppio taglio. Se da una parte accresce la popolarità degli attori, soprattutto se questi ricevono importanti riconoscimenti; dall’altra si mette al centro di numerose discussioni e polemiche in merito alla trama, questo a maggior ragione se si trattano di fatti realmente accaduti.

E’ il caso di una delle più acclamate e premiate serie tv di Netflix, per molti una delle migliori mai state realizzate. Lo spettacolo del servizio streaming è da qualche giorno sotto accusa e potrebbe essere boicottato.

Il futuro della serie tv di Netflix è a rischio

netflix the crown
Matt Smith The Crown (Pinterest)

La rappresentazione di Netflix della monarchia britannica in The Crown sta facendo discutere molto. Dopo la scomparsa del principe Filippo, molti, inclusi i politici: parlamentari, ex membri del governo ed esperti reali, chiedono il divieto dello spettacolo che racconta la vita dei reali britannici.

A sostenere maggiormente questa tesi è l’autore della monarchia reale Hugo Vickers che ha detto che il principe Filippo odiava lo spettacolo perché lo rendeva “molto, molto turbato”. Poi ha proseguito dicendo. “Era molto arrabbiato per questo, lo so per certo. Ovviamente avrebbe parlato di come suo padre è stato interpretato. Philip non ha visto la serie ma gli è stato detto”.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> La lezione di vita del docu-film premio Oscar che non puoi perdere su Netflix

È orribile quello che stanno facendo, tutto per danneggiare la famiglia reale. Per la prossima stagione, inoltre, prevedo il peggio. L’ultima stagione si è conclusa con il principe Filippo che ha avvertito Diana che se non avesse rispettato la linea e deciso di non staccarsi, le cose potrebbero finire male per lei”, ha aggiunto.

Per questo motivo Vickers sostiene che la serie televisiva di Netflxi dovrebbe essere cancellata perché diffamatoria. Una posizione convinta, anche se crede che questo non succederà mai, soprattutto con gli ascolti che sta generando.

La Monarchia britannica vuole boicottare The Crown?

The Crown (netflix)

Che ci fossero dei malcontenti all’interno di Buckingham Palace, in merito alle vicende raccontate in The Crown, non è cosa nuova. Infatti si sono continuamente ripetute le voci che vedevano la Regina Elisabetta II infastidita della storia portata alla ribalta.

Le cose, come già anticipato, stanno degenerando con la morte del Principe Filippo che è stato interpretato magnificamente da Matt Smith, nella prima e seconda stagione, e da Tobias Menzies, nella terza e quarta. Per quanto riguarda la quinta e la sesta stagione, a vestire i panni del consorte di Elisabetta II sarà Jonathan Pryce.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> E’ su Netflix il film pronto a sorprendere tutti con un cast d’eccezione

Per tutelare il ricordo e la stima che molti avevano e hanno per il Principe Filippo, sembra che la Monarchia inglese voglia boicottare l’intera serie di Netflix, anche perché le prossime stagioni metteranno al centro la figura di Lady Diana e la Regina, insieme al figlio Carlo, potrebbero non uscirne benissimo.