Home Personaggi Aleandro Baldi all’esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?

Aleandro Baldi all’esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:20

È un cantautore eccezionale dal profondo talento, che ha fatto cantare ed emozionare tutti, Aleandro Baldi: anni prima del successo il debutto a Sanremo, lo ricordate?

Aleandro Baldi all'esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?
A. Baldi (fonte foto: Youtube, Tv2000it)

Aleandro Baldi è un artista, un polistrumentista ed un cantautore eccezionale, che ha raggiunto le vette delle musica italiana, riuscendo a conquistare una fetta enorme di pubblico: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?

Alcuni dei suoi brani sono entrati di diritto nella storia della musica, con canzoni che hanno emozionato e che sono state, e sono tutt’ora, cantate davvero da tutti.

Di certo, tutti conoscono e hanno canticchiato almeno una volta “Non amarmi“, ma questo non è l’unico grandissimo successo di Aleandro.

Tutte le curiosità, i dettagli, i particolari e le informazioni a proposito di Aleandro Baldi, rispetto alla sua carriera e dunque la vita professionale, ma anche in merito agi aspetti personali noti e dunque della vita privata del personaggio, tenendo conto della gran riservatezza però di quest’ultimo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Nek “lo vedo sbocciare”: la notizia più bella che fa esplodere i fan

Aleandro Baldi chi è: età, altezza, peso, data e luogo di nascita, biografia

Aleandro Baldi all'esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?
A. Baldi (fonte foto: Youtube, Tv2000it)
  • Nome e Cognome: Aleandro Baldi;
  • Altezza: 1,76 circa;
  • Peso: Ignoto;
  • Data di Nascita: 11 aprile 1959;
  • Età: 62 anni;
  • Luogo di Nascita: Greve in Chianti, Toscana.

Il noto, amato e stimatissimo cantautore e polistrumentista italiano Alessandro Baldi, nasce l’11 aprile del 1959 a Greve in Chianti, nella Regione Toscana, ed ha dunque, al momento, 62 anni.

Rispetto alla sua biografia, è noto che Aleandro ha sempre avuto un rapporto meraviglioso con la musica, una passione che ha sempre curato e che ha sempre messo al primo posto, a prescindere dal successo.

Artista amatissimo, non vedente sin dalla sua nascita, il suo talento innato e la sua bravura vengono notati da Giancarlo Brizzi. È proprio quest’ultimo ad ascoltare la registrazione di una sua canzone, comprendendone ed immaginandone le potenzialità.

Il percorso professionale ed artistico di Aleandro inizia dunque, all’incirca, nel 1986.

Aleandro Baldi carriera, all’esordio: a Sanremo nel 1986 con La nave va

Aleandro Baldi all'esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?
A. Baldi esordio Sanremo (fonte foto: YouTube, Giurofest)

Dopo essere stato ‘scoperto’, per quanto riguarda il suo talento e il mondo della musica, ha dunque inizio la carriera del grande cantautore, che si apprezzare già nel 1986  con La nave va, un brano molto amato, sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo.

La canzone viene composta e arrangiata dallo stesso Baldi e ottiene sin da subito un gran successo.

Non a caso, quell’anno Aleandro arriverà in seconda posizione nella “sezione giovani” e mette d’accordo il pubblico ma anche i critici.

Le esibizioni dell’artista, le sonorità e la voce, fanno conoscere a tutti il suo spessore artistico, facendo si che Aleandro diventi molto popolare.

Una prima fase questa, un anticipo per così dire della notorietà che il cantautore otterrà qualche tempo dopo con “Non Amarmi” e non solo.

Aleandro Baldi da Non Amarmi e Passerà ad oggi: canzoni, album e discografia

Aleandro Baldi all'esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?
A. Baldi, Francesca Alotta (fonte foto: Youtube)

Dopo aver fatto incetta di complimenti e attestazioni di stima con La nave va, nel 1987 arriva l’album di debutto di Aleandro, ansime e Maurizio Fabrizio, Raf e Giancarlo Bigazzi.

Vince la sezione giovani di Un disco per l’estate e fa il suo ritorno a Sanremo con E sia così, che gli vale il terzo posto.

Tuttavia, il momento in cui l’artista si consacra definitivamente al grande pubblico, è nel 1992, anno in cui arriva a vincere nelle Nuove Proposte Sanremo, con l’interpretazione della canzone da egli stesso scritta, Non Amarmi.

Il brano, cantato insieme a Francesca Alotta, ottiene un successo straordinario e resta in prima posizione in classifica per tantissimo tempo, arrivando ad esser poi tradotta ed interpretata in spagnolo, anni dopo, da Jennifer Lopez e Marc Anthony, con il titolo No me ames.

Nel medesimo anno, arriva anche la vittoria in Un disco per l’estate, così come nel Cantagiro.

C’è ancora Sanremo nella carriera di Aleandro, che dopo due anni arriva a trionfare anche nella sezione Campioni con il brano Passerà, da lui scritto, nel 1994.

Nel 1995 partecipa al Festival Viva Napoli, ottenendo il secondo posto, mentre l’anno seguente sul palco dell’Ariston con Marco Guerzoni ottiene il secondo post con Soli al bar.

Nel 2002 arriva la raccolta Il meglio e il nuovo, un progetto che raccoglie le diverse esperienze e i diversi successi di Aleandro mentre nel 2005 il singolo La blussanova segna il cambiamento rispetto allo stile con cui si è fatto conoscere.

Nel 2008, il pubblico ricorderà con piacere la sua partecipazione in qualità di ospite fisso al programma Volami nel cuore, in onda su Rai 1, e nel medesimo anno prende parte come ospite al 51° Zecchino D’oro con il brano Le piccole cose belle insieme a Alice Risolino.

L’anno seguente, il 2009, Aleandro ottiene il “Premio Mia Martini Speciale“, per aver portato in tutto il mondo la musica italiana.

Il sogno realizzato di Aleandro Baldi: il diploma al conservatorio

Tra le tante tappe della sua incredibile carriera, riassunta in modo parziale e sintetico, va di certo menzionata una esperienze fatta dal cantautore, un sogno che ha realizzato.

Nel 2010 invece, Baldi consegue il diploma la conservatorio in chitarra, con una votazione di 10 su 10 ottenuta in sede d’esame.

Tra le altre esperire fatte, vanno poi menzionato lo studio della musicoterapia, che fa dell’arte in questione, la musica, uno strumento terapeutico.

Nel 2014 Aleandro, qualità di ospite fisso, partecipa alla trasmissione Domenica In e alla gara Ancora Volare.

Di seguito, un breve e riassuntivo elenco degli album e della discografia di Aleandro Baldi:

  • Aleandro Baldi
  • E sia così
  • Il sole
  • Ti chiedo onestà
  • Tu sei me
  • Il meglio e il nuovo
  • Liberamente tratto
  • Italian Love Songs

Aleandro Baldi Baldi vita privata: single, moglie e figli?

Aleandro Baldi all'esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?
A. Baldi (fonte foto: Youtube)

Quando si parla di personaggi di tale fama, successo e notorietà, è comprensibile che da parte del pubblico cresca la voglia di sapere e la curiosità a proposito non soltanto della vita professionale, ma anche di quella privata, dei suddetti.

Tuttavia, per quanto concerne Aleandro, non vi sono rivelanti informazioni al riguardo, circa la sua vita sentimentale o altri aspetti personali.

Alcuni siti di informazione riportano che avrebbe dei figli, ma non è possibile, al momento, confermare o smentire tale ipotesi.

Il cantautore è sempre stato molto riservato e ha sempre tenuto lontano dalle luci dei riflettori il proprio privato. Non è possibile rispondere, dunque, alla domanda se quest’ultimo sia sposato o meno, o se abbia dei figli.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Netflix annuncia il musical su un membro della Royal Family

Francesca Alotta oggi, il bambino perso e la lotta alla malattia: la sua forza

Aleandro Baldi all'esordio: ve lo ricordate al debutto a Sanremo?
Francesca Alotta (Fonte foto: Youtube, Rai)

Indimenticabile quell’interpretazione di Non Amarmi di Aleandro Baldi, che trovò nella collega Francesca Alotta, già in precedenza vincitrice de Il Cantagiro, la voce e la persona perfetta per far esplodere le emozioni in un brano amatissimo da tutti.

La cantante, in alcune occasioni ha avuto modo di parlare del dolore, ma anche dell’affetto incontrati nel corso della sua vita.

Ospite tempo fa a Vieni da Me, quest’ultima ha infatti raccontato purtroppo di aver perso il bambino che aspettava proprio nel momento di maggior successo dal punto di vista professionale.

L’ho perso – ha spiegato in quell’occasione – quando ho scoperto che lui aveva un’altra situazione. Mi tradiva mentre ero incinta”.

La Alotta racconta di esser rimasta da sola in ospedale quando ha perso il suo bambino, e in seguito “ho deciso di lasciare mio marito”-

La cantante ha dovuto affrontare un’altra battaglia molto importante, quella condotta contro il cancro; ne ha parlato durante l’ospitata a Storie Italiane con Eleonora Daniele.

La cantautrice ha infatti spiegato: “Credo che la cosa fondamentale sia poi cercare di riscoprirsi più forti di prima”.

Poi continuando: “Ho un gruppo di ammiratori che si chiamano gli ‘Alottini’ che saluto e ringrazio per tutto l’affetto. Alcuni di loro sono rimasti per cinque mesi con me, a casa mia, durante il periodo in cui ho fatto l’intervento, la radioterapia.”

Alla domanda di Eleonora Daniele su come stia adesso, in quell’occasione ha raccontato che “adesso sto bene, chiaramente sto in fase di controlli continui”.


Fonte video: Youtube, Rai