Home Serie TV Makari, un retroscena inaspettato: svelato un retroscena sull’ultima puntata

Makari, un retroscena inaspettato: svelato un retroscena sull’ultima puntata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:20

Makari è la celebre serie tv in onda su Rai 1. L’attrice protagonista ha svelato un curioso retroscena. Scopriamolo insieme. 

Makari (Rai)
Makari (Rai)

Makari è una miniserie televisiva diretta da Michele Soavi e tratta dai romanzi di Gaetano Savattieri. Il protagonista è Claudio Gioè, il quale indossa i panni di Saverio Lamanna, un giornalista che in seguito ad un licenziamento improvviso prende la decisione di cambiare città, lascia dunque Roma per trasferirsi in Sicilia.

Al momento consta di una sola stagione formata da 4 episodi. Domani sera andrà in onda l’ultima puntata della fiction. Ultimamente sta riscontrando un notevole successo, ma il merito non va solo al protagonista, Claudio Gioè, ma anche ai coprotagonisti, interpretati da Ester Pantano, nei panni di Suleima e Domenico Centamore nel ruolo di Piccionello. Ma scopriamo il retroscena che ha svelato Suleima.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Claudio Gioè, la sua drammatica confessione: “Ho perso troppi pezzi”

Makari, Suleima svela un retroscena sull’ultima puntata

Makari (Rai)
Makari (Rai)

Ebbene, siamo giunti ad un punto importante della storia. Suleima ha vinto un concorso di lavoro quindi si trasferirà a Milano, che ne sarà della sua storia d’amore con Saverio? Ester Pantano, in un’intervista a DiPiù Tv, ha svelato un retroscena sul suo personaggio.

Ha rivelato che il suo personaggio nel libro di Gaetano Savatteri è delineato come una ragazza nordica, ma quando la scelta di interpretare questo ruolo è ricaduta su di lei, è stato modificato ed adattato alle sue origine catanesi. Inoltre ha confessato che è stato per lei un onore lavorare con Claudio Gioè.

Grazie a questa fiction, la Pantano ha rivelato che Makari le ha permesso di rivivere la sua infanzia. Infatti l’attrice ha ammesso di aver passato tutte le vacanze, sin da quando era piccola, sulle spiagge del Golfo di Màkari. Quando era piccola la Pantano era una ragazza molto timida ed insicura, ma con una grande passione: il canto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Giorgio Lupano, il segreto del suo successo che in pochi conoscono

La madre così la iscrisse ad una scuola di recitazione per vincere la sua timidezza. Fu proprio in quel momento che capì che la sua strada era proprio la recitazione. L’attrice di Suleima non è stata la sola ad identificarsi con il suo personaggio, emblematico è stato anche il percorso del protagonista che sembra si sia rivisto molto nel ruolo di Saverio.