Home Personaggi Sergio Rubini si fidanza: il nome fanno venire i brividi

Sergio Rubini si fidanza: il nome fanno venire i brividi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15
CONDIVIDI

Sergio Rubini ha raccontato quell’incontro fatale che gli ha cambiato la vita. Realmente un segno del destino. Scopriamo di cosa stiamo parlando.

Sergio Rubini (GettyImages)
Sergio Rubini (GettyImages)

Sergio Rubini, questo pomeriggio andrà in onda su Cine34, con il film “Condannato a nozze“. La pellicola diretta da Giuseppe Piccioni, vede nel cast accanto al noto attore pugliese, altri volti noti nel mondo della recitazione, tar questi: Margherita Buy, Valeria Bruni Tedeschi e Patrizia Piccinini. Una commedia incentrata sulla figura di Roberto (Rubini), il quale arriva al matrimonio senza aver risolto il contrasto tra volontà di avere un amore stabile o il fascino delle avventure di un giorno. Cosa farà? Lo sapremo questo pomeriggio, nel frattempo addentriamoci nella vita privata dell’attore.

LEGGI ANCHE —> Sergio Rubini: l’attore pugliese che divide il palcoscenico con l’ex moglie

Sergio Rubini, quell’incontro: un segno del destino che gli ha cambiato la vita

Sergio Rubini (GettyImages)
S. Rubini (GettyImages)

Rubini ha avuto una vita sentimentale molto turbolenta. Nel 1991 si sposa con l’attrice Margherita Buy, conosciuta in Accademia di Recitazione, dopo tre anni si separano. Fin quando non rincontra una sua vecchia conoscenza. Di chi stiamo parlando? Ebbene, oggi l’attore e regista è fidanzato con la sceneggiatrice Carla Cavalluzzi, ma sapete di dov’è originaria la donna? Come tutti sappiamo Rubini non ha mai nascosto la sua origine meridionale, precisamente pugliese, l’attore è nato a Grumo Appula. Da piccolo viveva in periferia, zona povera, finché negli anni settanta si trasferirono più in centro, all’ultimo dei cinque piani del grattacielo che costruirono. E sapete chi abitava a 100 metri da quella casa?

LEGGI ANCHE —> Sergio Rubini, il suo appello che ha commosso tutti

L’attuale compagna dell’attore, Carla, è anche lei originaria di Grumo Appula ed è cresciuta esattamente a cento metri dalla casa di Rubini. Un evidente segno del destino. Come ha raccontato il regista il loro è stato un rincontrarsi.