Home Personaggi Sergio Rubini, il suo appello che ha commosso tutti

Sergio Rubini, il suo appello che ha commosso tutti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:40
CONDIVIDI

Sergio Rubini ci tiene a ricordare una cosa molto importante di questo periodo che stiamo vivendo. Il suo appello ha commosso tutti.

Sergio Rubini

Sergio Rubini oggi entrerà nelle nostre case alle 17.50 su Rai Movie per rallegrarci con la commedia “La stoffa dei sogni” diretto da Gianfranco Cabiddu e nel cast sarà accompagnato da Ennio Fantastichini e Renato Carpentieri. Un film liberamente ispirato a L’arte della commedia di Eduardo De Filippo. La trama si incentra su un gruppo di attori che arriva nell’isola-carcere in mezzo al Mediterraneo. Qui attori e criminali si mischieranno provocando il grade caos. Ma ecco cosa ha detto durante il periodo di pandemia mondiale il grandissimo attore e regista.

LEGGI ANCHE —> Margherita Buy ex moglie Sergio Rubini oggi: età, film, foto, altezza

Sergio Rubini: “Non esiste solo il virus, bisogna fare attenzione al cancro”

Sergio Rubini (GettyImages)
Sergio Rubini (GettyImages)

L’attore ci teneva a far presente a tutto il suo pubblico che in questo momento non esiste solo il Coronavirus, ma ci sono anche tutte le altre malattie. I malati di cancro in questo periodo stanno vivendo una doppia paura. Su Twitter l’attore fa questo appello indirizzato a tutti gli italiani affinché non si dimentichino dei pazienti oncologici in questa emergenza. Questa esortazione ha colpito nel profondo quelle persone che soffrono di tale malattia i quali hanno aggiunto reazioni e commenti sotto il post. Rubini continua con l’affermare che dobbiamo continuare a dare aiuto a tutti questi altri pazienti ed aggiunge anche il codice IBAN dell’ospedale Istituto dei Tumori di Milano per fare una donazione.

LEGGI ANCHE —> Carla Cavalluzzi moglie Sergio Rubini, chi è? Età, lavoro

Conclude dicendo che un piccolo aiuto può fare la differenza e serve a rendere la vita di questi pazienti più sopportabile. Aiutiamoci ed aiutiamo chi ha più bisogno, questo il messaggio di Rubini che ha colpito tutti.