Home Personaggi Christiane Filangieri, un momento davvero difficile e complicato

Christiane Filangieri, un momento davvero difficile e complicato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25
CONDIVIDI

Christiane Filangieri ha senza alcun dubbio vissuto un periodo molo difficile e complicato. Ma di che cosa si tratta? Ecco i dettagli.

Christiane Filangieri è una della attrici di fiction e serie tv più amate e stimate dal pubblico da casa. E oggi lei sarà doppiamente protagonista, visto che innanzitutto sarà ospite a ‘Da Noi… a ruota libera‘, il format pomeridiano in onda su Rai Uno e condotto da Francesca Fialdini. E si parlerà di Mina Settembre, in  onda questa sera sempre sulla prima rete. Insomma, un periodo molto importante, che segue un momento molto difficile. Ma che cosa le è successo? Giusto entrare nel dettaglio e raccontare.

LEGGI ANCHE >>> Francesca Fialdini è fidanzata? Ecco tutta la verità

Christiane Filangieri, le sue grandi difficoltà: ecco che cosa le è successo

christiane filangieri

Il riferimento è  alla sua vita privata e sentimentale. La 42enne è infatti sposata con Luca Parnasi, il costruttore romano finito sotto indagine per la vicenda dello stadio della Roma. Va detto però che la Filangieri non ha mai voluto parlare di questa vicenda e ha preferito concentrarsi sul lavoro. D’altronde, come detto, questo non gli manca, visto che fa parte anche del cast, giusto per citarne qualche altra serie tv, de ‘Il Paradiso delle Signore‘.

LEGGI ANCHE >>> ‘Il Paradiso delle Signore’ a rischio? Ecco che cosa succede

Tra l’altro la coppia ha un figlio di nome Alessandro, che è nato nel 2012. Christiane si è appoggiato molto a lui, facendo un supporto, un punto di forza e cercando di tutelarlo e di difenderlo. I fan continuano ad amarla per la sua bellezza, la sua femminilità e le sue grandi capacità artistiche. Capacità dimostrate anche dal fatto che è in grado di parlare cinque lingue: tedesco, italiano, francese, inglese e portoghese. D’altronde non si può dimenticare che lei è nata in Germania, più precisamente in quel di Wurzburg.