Home Cinema Il passato criminale di un attore holliwoodiano amatissimo: cosa sappiamo?

Il passato criminale di un attore holliwoodiano amatissimo: cosa sappiamo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20
CONDIVIDI

Dietro le facce da bravi ragazzi degli attori più amati a volte si nascondono storie difficili, perfino violente e c’è anche chi si è distinto sugli altri in tal senso.

Manette

Sono tanti gli attori che hanno avuto guai con la legge: Robert Downey Jr. fu arrestato per detenzione di stupefacenti e ci vollero ben tre anni di riabilitazione e libertà vigilata per farlo tornare in carreggiata. Lo stesso vale per Kiefer Sutherland, arrestato per guida in stato d’ebbrezza e, essendo stato già fermato quattro volte, dovette scontare 48 giorni di carcere. Ma c’è un attore che batte tutti ed anche tra i più amati. Scopriamo chi è.

Leggi anche –> Bettuzzi ex fidanzato Gregoraci chi è? L’amara confessione

Attore arrestato per atti di estrema violenza

Mark Wahlberg (GettyImages)
Mark Wahlberg (GettyImages)

Rullo di tamburi! Ebbene, stiamo parlando di Mark Wahlberg, che prima di diventare un attore affermato era un vero e proprio criminale. Il giovane Wahlberg aveva sviluppato una dipendenza dalla cocaina già a partire dalla tenera età di 13 anni e fu arrestato la prima volta a 16 anni, trascorrendo ben 45 giorni in prigione.

Fu arrestato anche per per aver perseguitato, con degli amici, dei ragazzi di colore, tentando di lanciargli delle pietre e urlando offese razziste – che gli valse l’accusa di essere razzista, emersa anche anni dopo quando ormai era un modello e cantante affermato e che lo costrinse a ad abbandonare la carriera per un po’.

Ma tutto questo non è nulla in confronto all’accusa di tentato omicidio di cui fu accusato, dopo aver attaccato un uomo di nome Thanh Lam con un grosso bastone, arrivando a fargli perdere i sensi. Il futuro attore attaccò anche un secondo vietnamita di nome Hoa Trinh proprio lo stesso giorno: il pestaggio fu così grave che Wahlberg pensava di avergli tolto la vista ad un occhio.

In realtà Trinh, che non è stato accecato dall’attacco dell’attore, ma che ha perso la vista all’occhio con un attacco di una granata durante in Vietnam durante la guerra. Wahlberg ha chiesto il perdono per il crimine commesso, citando anche il suo lavoro di carità come prova di un profondo cambiamento. Trinh in seguito dichiarò che Mark Wahlberg era giovane e troppo spericolato, ma questo non gli ha impedito di perdonarlo perché tutti meritano una seconda chance.

Mark Wahlberg ha peraltro dimostrato di meritarsela, essendosi effettivamente ripulito e concentrato sul suo lavoro, ri-nobilitando anche il suo nome da tutte le accuse che gli erano state rivolte negli anni e diventando solo uno degli attori più amati di Hollywood.

Leggi anche –> Golia come sta? Preoccupazione per le sue condizioni di salute