Home Cinema Un nuovo Villain DC Comics avrà il suo film? Ecco le condizioni

Un nuovo Villain DC Comics avrà il suo film? Ecco le condizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00
CONDIVIDI

Viviamo senza dubbio in un periodo in cui l’industria cinematografica si lancia sempre più spesso in reboot e trasposizioni. Un nuovo villian potrebbe infatti apparire sul grande schermo. Ma quale?

Mr. Freeze
Mr. Freeze

Il produttore di Joker, Michael E Uslan, ha rilasciato di recente una lunga intervista su Zoom e avrebbe parlato della possibilità di fare un altro film di origini, questa volta però su Mr. Freeze, il villain già portato sullo schermo da Joel Schumacher nel suo Batman e Robin del 1997.

Leggi anche –> Nota attrice totalmente senza veli, si è pentita di quella scelta

Mr. Freeze, ma a quali condizioni?

Mr. Freeze
Mr. Freeze

Il produttore ha però messo dei paletti su un progetto che secondo lui potrebbe funzionare sul grande schermo. Quali? Il film dovrebbe basarsi sull’episodio della serie animata di BatmanCuore di ghiaccio (esattamente il quattordicesimo), in cui viene raccontata proprio la genesi dell’iconico villain.

Un lavoro molto simile a Joker, che senza dubbio ha ridefinito il concetto di cinecomic portandolo a dialogare con cinema autoriale; se le premesse sono le stesse e se il produttore sarà in grado d’imporsi sull’unica condizione che ha imposto, potrebbe nascere un progetto interessantissimo.

Nel corso dell’intervista il produttore ha parlato come un vero appassionato, mostrando quanto abbia a cuore questo genere di progetti: “Uno dei miei episodi preferiti della serie di Batman, che adoro e amo a livelli indicibili, parla di Mr. Freeze e di come abbia dovuto fare fronte alla morte di sua moglie – afferma l’uomo – le emozioni che mette in tavola, le riesco a immaginare benissimo in un film. Parlo da appassionato che s’immagina già quell’iterazione di Mr Freeze e della sua toccante storia”.

Tuttavia il produttore ci tiene a precisare che al momento non sono previsti progetti in tal senso e che ha parlato solo da fan di un personaggio tra i più profondi che la DC Comics abbia realizzato. Anche se ammette che i villain di Batman: “sono tutti interessanti. Parte del loro successo si deve proprio ai punti che non sono stati tracciati e ai dettagli che non sono stati ancora approfonditi. E che consentono di portare questi personaggi in luoghi che non abbiamo ancora avuto modo di esplorare”.

Esattamente come nel caso di Joker, un villain sulle cui origini si è spesso speculato e che l’anno scorso ha avuto una rilettura piuttosto interessante da parte di Todd Phillips. Non ci resta che sperare in una realizzazione del progetto.

Leggi anche –> Russell Crowe è morto? Paura dopo la caduta dalla montagna