Home Cinema Duro colpo per i fan di Dune; nuovi problemi all’orizzonte per il...

Duro colpo per i fan di Dune; nuovi problemi all’orizzonte per il film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30
CONDIVIDI

Tra i film più attesi per quest’anno c’era sicuramente Dune, il nuovo film di Denis Villeneuve tratto dall’omonima antologia di Frank Herbert.

Dune
Dune

I fan sono rimasti piuttosto delusi nell’apprendere che anche Dune slitta e che non lo vedremo a breve sul grande schermo. Purtroppo la pandemia ha già costretto molti film a rimandare le uscite, colpendo tanto i cinefili più accaniti quanto gli esercenti, che è diventata una categoria tra le più fragili del panorama attuale.

Leggi anche –> James Bond nei guai: nuovi problemi per l’agente più famoso del cinema

Dune, a quando l’uscita del film?

Dune
Timothée Chalamet in Dune

Ad annunciare il rinvio di Dune di Villeneuve è Collider che annuncia anche la nuova data scelta dallo studio, il primo ottobre del 2021. Abbiamo insomma un anno davanti, invece di un paio di mesi; la precedente uscita sarebbe infatti dovuta essere Dicembre 2020.

Le aspettative sono altissime e la curiosità ancora di più, considerando che Jodorowsky si è già pronunciato sul film di Villeneuve, definendolo “ben fatto, ma prevedibile”. Non tutti sanno forse che Jodorowsky aveva un grande progetto per il film, che tuttavia non è mai partito perché considerato troppo costoso e ambizioso. Un suo commento era insomma prevedibile e non ha fatto altro che aumentare la curiosità di tutti che, purtroppo, dovrà attendere per essere soddisfatta.

Le riprese di Dune si sono svolte tra l’Ungheria e la Giordania e il cast comprende volti noti e apprezzati come Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Dave Bautista, Stellan Skarsgard, Charlotte Rampling, Josh Brolin, Javier Bardem, Zendaya, Jason Momoa e Oscar Isaac. Un cast incredibile che promette grandi cose, soprattutto se a dirigerlo c’è l’apprezzato Denis Villeneuve – regista del tanto discusso Blade Runner 2049 e di capolavori come Prisoners.

Purtroppo al momento non è possibile prevedere come la situazione si concluderà; la delusione è senz’altro molta, però la data è stata spostata abbastanza in avanti da far sperare che non ci siano altri problemi all’orizzonte per il rilascio del film. Indubbiamente però il colpo inferto è gravissimo soprattutto per i cinema, che continuano a non avere film da proiettare.

Leggi anche –> Ictus per un artista famosissimo, un film maledetto