Home Cinema The Batman: ci sarà mai una distribuzione per il film?

The Batman: ci sarà mai una distribuzione per il film?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36
CONDIVIDI

Neanche il cavaliere oscuro può sfuggire all’incubo della pandemia e il tanto atteso The Batman con Robert Pattinson slitta esattamente come gli altri film.

The Batman
The Batman

Anche la Warner Bros. insomma è costretta a spostare l’uscita del proprio cinecomics, The Batman, la cui uscita era stata prevista per il 25 giugno 2021; ma la casa di produzione fa sapere che ha deciso di far slittare l’uscita – americana – al primo ottobre 2021. Uno spostamento necessario e dovuto al blocco a cui è stato sottoposto il set dopo che il protagonista – Robert Pattinson – è stato trovato positivo al Covid-19. Ora possono recuperare il tempo perduto e hanno di più di tre mesi in più che dovrebbero mettere in sicurezza al botteghino il film.

Leggi anche –> Rissa al Grande Fratello Vip: due concorrenti vengono alle mani

Anticipazioni su The Batman di Matt Reeves

The Batman
The Batman

Come anticipato poco più su a vestire i panni di Batman nell’omonimo film sarà Robert Pattinson; affianco a lui un super cast che prevede una situazione corale con l’Enigmista interpretato da Paul DanoJohn Turturro nei panni del criminale Carmine Falcone e il Pinguino interpretato addirittura da  un irriconoscibile Colin Farrell. Nel film ci saranno anche Jeffrey Wright nel ruolo del Commissario Gordon, Andy Serkis che invece coprirà il ruolo di Alfred il maggiordomo fidato di Bruce Wayne Peter Sarsgaard nei panni del procuratore distrettuale.

Il trailer, oscuro quanto la città in cui si muovono i personaggi, dice tutto e niente sul film e tante domande non trovano ancora risposta; un po’ come lo stesso enigma che, dal trailer, l’Enigmista propone al cavaliere oscuro. Tutto ciò che sappiamo è che il film dovrebbe essere più vicino al noir, in linea con i nuovi cinecomics targati DC Comics come Joker – e che la storia sarà assolutamente originale. Una mossa azzardata, visto il tanto materiale a disposizione, ma che per il film di Todd Phillips ha funzionato. Che le cose stiano cambiando in casa Warner? La speranza è ovviamente che il sopracitato Joker non sia solo un caso isolato ma l’inizio di una nuova era per il reparto cinecomics della Warner Bros.

Leggi anche –> Giorgia Palmas, il suo racconto è commovente: c’entra Filippo Magnini