Home Cinema Attore famoso muore a 39 anni: ha segnato un’epoca

Attore famoso muore a 39 anni: ha segnato un’epoca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30
CONDIVIDI

Ha sconvolto la notizia di un attore famoso morto, che ha gettato tutto il suo pubblico di fan nella disperazione. Scopriamo di chi si tratta.

Lutto calciatore inter
Lutto (Fonte: Pixabay)

Probabilmente nessuno si sarebbe mai aspettato la morte di Kevin Smith, attore conosciuto principalmente per il ruolo di Ares in Hercules e Xena. Smith se n’è andato molto presto, all’età di soli 39 anni, e con tutta una vita davanti. Nella sua esistenza aveva forse bruciato tutte le tappe più importanti da giovane e nel 1986, quando aveva solo 23 anni, si sposò con una compagna del liceo ed ebbe tre figli.

Fu proprio la moglie che lo segnalò ad un provino per farlo entrare in un musical. Nel 1989 entrò nel cast di una soap opera neozelandese dal titolo Gloss, mentre nel ’93 recitò in Desperate remedies.

Apparve poi in Marlin Bay per cui vinse anche il premio come miglior attore non protagonista. Forse la sua opportunità più grande è stata quella di entrare a far parte del cast della serie televisiva Xena Principessa Guerriera. In questo telefilm rivestì il ruolo di Marte, il dio della guerra, che ha interpretato anche nelle serie Young Hercules e Hercules.

LEGGI ANCHE —>Attore famoso morto suicida: ha segnato un’epoca televisiva

Kevin Smith morto: una fine drammatica per l’attore di Xena

Kevin Smith
Kevin Smith

Il neozelandese Kevin Smith è stato un attore famoso morto nel 2002, per una terribile fatalità. Il suo ultimo giorno di vita l’ha passato festeggiando la conclusione delle riprese del film Warriors of virtue: the Return to Tao.

Mentre si trovava a passeggiare per gli studios, improvvisamente decise di scalare una torretta che apparteneva ad un altro set. Il caso volle purtroppo che ad un certo punto Smith perse l’equilibrio e cadde nel vuoto.

L’altezza da cui scivolò era circa di tre piani e nell’impatto con il terreno sbatté purtroppo la testa, non morendo nemmeno sul colpo. L’uomo rimase infatti in coma per diversi giorni fino a che fu dichiarato morto il 15 febbraio del 2002.

LEGGI ANCHE —>Attore morto in scena, doveva essere uno sparo finto ma l’ha ucciso

Si trattò dunque di una terribile vicenda, che sconvolse davvero il mondo del cinema. Una morte che probabilmente poteva essere evitata e che fu frutto di una leggerezza che purtroppo è costata all’attore la propria vita. I fan dell’uomo rimasero sconvolti dall’accaduto e per un po’ di tempo si parlò di questa tragica storia.