Home Televisione Grande Fratello squalifica: perde la pazienza e viene cacciato

Grande Fratello squalifica: perde la pazienza e viene cacciato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:12
CONDIVIDI

Il Grande Fratello è pronto a ripartire. Il programma non è però sempre rose e fiori, anzi le squalifiche spesso sono dietro l’angolo.

grande fratello

Oggi è la serata della prima puntata della nuova edizione del ‘Grande Fratello Vip’. E mentre tra i telespettatori aumenta la curiosità per conoscere maggiormente nel dettaglio i protagonisti e per sapere che cosa accadrà all’interno della Casa più spiata d’ Italia, è giusto riaprire il cassetto dei ricordi per raccontare un episodio che ha caratterizzato le prime edizioni del tanto amato e discusso reality show. Ma di che cosa si tratta?

LEGGI ANCHE -> Sabrina Mbarek che fine ha fatto? Aveva vinto il Grande Fratello

Grande Fratello, la squalifica che ha fatto la storia: è accaduta nella seconda edizione

Grande Fratello

Il riferimento a Filippo Nardi. L’ex gieffino infatti, circa diciannove anni ha avuto un vero e proprio scatto d’ira all’interno della Casa. Il motivo? La mancanza di sigarette. Il ragazzo si era recato nel confessionale, spaccando un bastone e minacciando di abbandonare il programma. “GF mi senti? Adesso mi trovi un motivo o mi trovi qualcuno che viene qua, adesso, a darmi un motivo per rimanere qua. So che ti fa spettacolo. Perciò deve arrivare qualcuno che mi spiega perché dovrei rimanere. Non avete capito che io qui non sto bene“, queste le sue parole che hanno fatto la storia.

LEGGI ANCHE -> Ferdi Berisa che fine ha fatto? Dopo il Grande Fratello ha cambiato vita

Il suo comportamento ha voluto portato alla squalifica. A distanza di anni però, in un’intervista a ‘La Stampa’, ha spiegato il motivo di quello che ha fatto: “Quella famosa sfuriata fu solo il picco di una discussione cominciata tre giorni prima. Non mi piaceva essere stuzzicato; così mi misi in un angolo a farmi i fatti miei e gli autori mi chiedevano continuamente il perché. Quando hanno capito che mi stavo arrabbiando sul serio e avevo la valigia già pronta, hanno ordito quella specie di interrogatorio nel confessionale e li ho sbroccato, abboccando“. Insomma, una reazione a una provocazione.