Home Musica Vasco Rossi, la morte e il silenzio: “Addio grande a un grande...

Vasco Rossi, la morte e il silenzio: “Addio grande a un grande cantante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
CONDIVIDI

Il cantante Vasco Rossi ha spiazzato tutti i suoi fan sui social chiedendo una volta per tutte che venga fatto silenzio. Ecco che cosa è successo.

vasco rossi
vasco rossi

Vasco Rossi cantante di grande successo ha lasciato tutti di stucco rilasciando una importante dichiarazione sui social.

Vasco è sicuramente uno dei cantanti più importanti del panorama discografico italiano, che ha davvero fatto la storia della musica nel nostro paese.

Apprezzatissimo dal pubblico, ha saputo come rinnovarsi nonostante abbia una carriera davvero lunga.

LEGGI ANCHE —>Vasco Rossi, nuovo appello sui social: il tema è delicato

L’uomo infatti ha sempre ha avuto la capacità di essere sempre moderno, perché i suoi testi si basano sui sentimenti e su ciò che viene dal profondo del cuore umano.

Il segreto del suo successo dunque è proprio questo, puntare l’attenzione sulla vita, sull’amore e su tutti i temi più importanti che fanno parte della nostra esistenza.

Ecco dunque come ha fatto Rossi a conquistare generazioni diverse di pubblico, che si appassionano ai suoi testi e godono appieno delle sue canzoni.

Vasco Rossi, soltanto silenzio

Vasco Rossi minacciato morte
Vasco Rossi minacciato di morte

Il cantante Vasco Rossi ha davvero stupito tutti i suoi follower quando nelle scorse ore ha pubblicato sul suo account ufficiale di Instagram un post molto particolare e serio.

L’uomo ha pubblicato una immagine del cantante Lucio Battisti, di cui oggi si celebra l’anniversario della morte essendo scomparso il 9 settembre del 1998.

Quello che ha voluto fare oggi Vasco è stato rilasciare un messaggio molto duro in cui chiede a livello mediatico soltanto un po’ di silenzio, per un grande artista come Battisti che era riuscito a farsi apprezzare e capire solamente tramite le sue canzoni.

LEGGI ANCHE —>Vasco Rossi, quelle parole mettono ancora i brividi: il video indimenticabile

L’uomo con parole molto forti invita a lasciare in pace la memoria di un uomo del genere, che non aveva bisogno di spiegazioni per esprimere se stesso, per comunicare le sue emozioni e nemmeno l’uso di interviste per arrivare al grande pubblico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Quando è morto Battisti ho sentito il bisogno di Silenzio, soprattutto mediatico. Rispettoso silenzio per un artista che diceva tutto attraverso le sue canzoni. Ancora oggi dopo 26 anni penso lo stesso. Wiva Lucio Battisti, wiva le sue canzoni immortali. • “Uno” che desidera solo essere considerato l’autore delle sue canzoni! Senza più esagerazioni, mitizzazioni…. “Uno” che che vuole smetterla di apparire come voi lo fate apparire involontariamente, naturalmente, casualmente… non responsabilmente, nel senso che non siete determinanti come “singoli”… siete troppi… e individualmente non siete potenti o influenti! Be’, tranne qualcuno naturalmente, che scrive sul giornale più diffuso… e può divertirsi… Un artista che vuole affidare “solo” alle sue opere la comunicazione delle sue emozioni, della propria arte… e lo fa così bene, tra l’altro, che viene capito da tutti… senza bisogno di “spiegazioni”, di articoli, di interviste, di niente! Uno così, lasciatemelo dire, voi lo dovete rispettare! Stare zitti, non scrivere niente, andare in vacanza, prendere le ferie, inventare una bella scusa per il… direttore… e lasciare ai “cronisti” il compito di informare che Battisti è morto! Il resto lo sappiamo già!… tutti! Da La Versione di Vasco. • • #vascorossi #il_blasco_fan_club #musica #loradistoria #iovasco #memories #luciobattisti #battisti #cantautori #ilgeniodizocca #provoKautore #ilredeglistadi #rock #rockstar #canzoni #estate2020 #fuckcovid #restarevivisanielucidifinoal2021

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data:

Il cantante dunque invita a stare zitti e a non scrivere niente di questa persona, riportando nel post parti del suo libro La versione di Vasco, in cui definiva Battisti come un personaggio davvero importante, un genio e grande artista che aveva deciso una volta per tutte e di smetterla di parlare con i media che a volte strumentalizzano, ridicolizzano o addirittura sminuiscono il pensiero di una persona.