Home Personaggi Philipp Von Brand, il nuovo amore di Ottilie Von Faber Castell

Philipp Von Brand, il nuovo amore di Ottilie Von Faber Castell

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00
CONDIVIDI

Philipp Von Brand è il nuovo amore di Ottilie Von Faber Castell, che dopo il divorzio con Alexander Von Castell ritrova la felicità.

Ottilia Von Faber Castell moglie Philipp Von Brand
Ottilie Von Faber Castell moglie Philipp Von Brand

La mini serie televisiva andrà in onda questa sera alle 21.25 su Rai1 e sarà suddivisa in due parti tra oggi e domani. La storia è realmente accaduta ed è molto avvincente.

La dimostrazione che una donna è in grado di farsi valere lavorativamente parlando, nell’800, è alla base del film tedesco.

Ottilie riceve in eredità la storica azienda di famiglia perché era la figlia più grande e non c’erano eredi maschi ai quali poterla affidare, facendo ricredere tutti sul fatto che solo gli uomini sono in grado di portare avanti determinati compiti.

Il suo amore con Alexander Von Castell diventerà anche una sinergia collaborazione lavorativa in quanto quest’ultimo sarà amministratore delegato dell’azienda e insieme alla moglie porterà a livelli incredibili il fatturato dell’azienda di matite, ancora oggi molto nota.

L’amore finisce con la Prima Guerra Mondiale e i due prendono altre strade sentimentali, lei si sposerà con Philipp Von Brand dopo il divorzio con Alexander.

Leggi anche –> Vanessa Incontrada, un cambiamento incredibile

L’amore ai tempi della Prima Guerra Mondiale

Ottilie e Alexander
Ottilie e Alexander

Non era raro che le mogli che rimanevano a casa mentre i mariti andavano in guerra si sentissero sole, ma nel caso di Ottilie che invece era una donna d’affari questo accadde solo per poco tempo, perché incontrò un uomo che la fece innamorare perdutamente.

Con Philipp Von Brand alla fine si sposò, comunicando di volere il divorzio attraverso una lettera al marito.

Leggi anche –> Dario Argento, papà Asia: “ho paura di morire”

Nonostante fu lei a compiere il primo passo verso la libertà, spettava ad Alexander l’ultima parola, quella decisiva per far sì che il matrimonio giungesse al termine.

Le tempistiche per inviarsi delle comunicazioni come ben si sa erano molto più lunghe rispetto ad oggi che invece siamo a disposizione di tutti i mezzi per poterci scrivere in tempo zero. Le lettere impiegavano giorni prima di giungere a destinazione e altrettanti se ne dovevano attendere prima di ricevere una risposta. 

Tutta questa attesa oggi non saremmo assolutamente in grado di sopportarla!