Home Televisione Gabriele Corsi contro Reazione A Catena: che cosa ha detto?

Gabriele Corsi contro Reazione A Catena: che cosa ha detto?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30
CONDIVIDI

Gabriele Corsi si è voluto levare più di qualche sassolino dalle scarpe. Ma che cosa è successo? Le sue parole spiegano tutto.

 Gabriele Corsi

Gabriele Corsi è stato senza alcun dubbio uno dei volti nuovi e delle novità del palcoscenico televisivo degli ultimi anni. Il conduttore ha raggiunto la notorietà e la consacrazione grazie a ‘Reazione e catena’, programma che caratterizza il tardo pomeriggio estivo di Rai Uno. Ora però al suo posto al timone del format trasmesso dalla rete ammiraglia della tv di Stato c’è Marco Liorni. Ma qual è il motivo di questo cambiamento? A tornare sull’argomento è stato lo stesso presentatore.

LEGGI ANCHE -> Stasera in tv, film e programmi in chiaro: in onda oggi 31 agosto 2020

Gabriele Corsi, che cosa è successo? Ecco il suo sfogo

Il 49enne, in un’intervista rilasciata recentemente ai microfoni di ‘Vanity Fair’, si è voluto levare più di qualche sassolino dalle scarpe. La sua sembra essere una vera e propria frecciata. Queste le sue parole: “Sono rimasto turbato per i modi. Io avevo già ricevuto i piani di produzione e ottenuto delle garanzie. Queste però poi non sono state poi rispettate“. Insomma, dichiarazioni che fanno un po’ di chiarezza e che rappresentano comunque la sua versione dei fatti.

LEGGI ANCHE -> Max Giusti svela il suo futuro: “Cerco nuove emozioni”

Il romano, che nella vita privata è legato a sua moglie Laura Pertici, ha comunque già definitivamente voltato pagina. Infatti è tutto pronto per la sua nuova avventura, che andrà in onda sul Nove. Ripartirà infatti il programma ‘Deal with it’. Insomma, il passato è stato messo alle spalle. Gabriele Corsi si rimetterà in gioco in una nuova rete, pronta a puntare e a scommettere su di lui. Le qualità e le capacità per fare bene di certo non gli mancano. L’attesa per lui e per questo suo nuovo format è davvero tanta. Non resta che attendere quello che accadrà.