Home Personaggi Coma Cose chi sono? Alla scoperta di Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano

Coma Cose chi sono? Alla scoperta di Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
CONDIVIDI

Coma Cose è il duo emergente milanese, che ha raggiunto ottimi risultati in pochissimo tempo. Coppia nel lavoro e coppia nella vita quotidiana, condividono tutto.

Coma Cose
Coma Cose

I due ragazzi, Fausto Zanardelli e Francesca, sono il duo emergente milanese che ha suscitato particolare interesse sul web per via del loro stile musicale molto particolare e insolito. Hanno rilasciato un’intervista a Radio Deejay, con Nicola Savino e Linus raccontando un po’ come è nato questo progetto che li sta portando davvero in alto. Curioso e incoraggiante il fatto che i due ragazze si siano conosciuti in un negozio di borse, mentre lavoravano come commessi e da lì è partito tutto.

Leggi anche–> California, Coma Cose, chi è?

Coma Cose, dal basso verso l’alto: spiccano il volo

California e Fausto Zanardelli
California e Fausto Zanardelli

Due chiacchiere, un po’ di tempo trascorso assieme, un negozio di borse e la passione per la musica, è così che è nato questo progetto, il loro progetto, che all’inizio era piccolo piccolo, ma che è stato in grado di farsi largo in brevissimo tempo. Il loro primo brano esce nel 2017, dopo che la casa discografica indipendente Asian Fake li aveva notati su Youtube.

Lei, capelli rasati e atteggiamento rilassato, si fa chiamare California, in onore del sogno californiano dice di essere la più ottimista e paurosa tra i due. Inizialmente lei non doveva cantare nel duo, infatti hanno parlato dei momenti in cui facevano i provini nello studiolo di casa per cercare una voce femminile adatta. A furia di tentativi andati al vento si sono resi conto che la voce femminile era in realtà più vicina di quanto immaginassero.

Leggi anche–> Fausto Zanardelli, Coma Cose, chi è?

Fausto invece aveva già un passato nel mondo della musica che però non aveva dato i giusti frutti. Probabilmente non era il momento adatto. Oggi non lavorano più nel negozio di borse, anche se hanno ammesso che durante i primi tre mesi dall’inizio del loro progetto hanno continuato a farlo per poter racimolare un po’ di soldi per poterlo sostenere.

Questa sera saranno ospiti su Rai 1 una storia da cantare, una magnifica serata dedicata al mitico Lucio Battisti. Anche questa deve essere stata una gran bella rivincita.