Home News Gianluca Fubelli: “Ecco perché io ed Elena Morali ci siamo lasciati”

Gianluca Fubelli: “Ecco perché io ed Elena Morali ci siamo lasciati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
CONDIVIDI

La love story tra Gianluca Fubelli ed Elena Morali continua a far chiacchierare e parlare. Ma perché i due si sono lasciati?

Gianluca Fubelli

Gianluca Fubelli è uno dei comici che è diventato famoso grazie a ‘Colorado Cafè’. Scintilla, questo il suo nome d’arte, è comunque finito sotto la luce dei riflettori dei riflettori e della ribalta anche a causa della sua love story con Elena Morali. Questa però è terminata da un po’ di tempo. L’uomo però, dopo tante voci, ha voluto raccontare la sua versione dei fatti e spiegare come sono andate le cose. Ma che cosa ha detto?

LEGGI ANCHE -> Elena Morali sposa Luigi Favoloso: Gianluca Fubelli come ha reagito?

Gianluca Fubelli, ecco perché è finita con Elena Morali

gianluca fubelli scintilla

L’artista ha voluto spiegare il tutto con un lungo post pubblicato sul suo profilo Instagram. Il buon Gianluca ha raccontato alcuni episodi drammatici vissuti, arrivando ad accusare l’ex della showgirl, Daniele di Lorenzo, di averla ricattata e di aver messo addirittura a repentaglio la sua vita. Accuse che sono comunque state rilanciate anche dalla stessa Morali. Ma qual è stato quindi il vero motivo della rottura e dell’allontanamento?

LEGGI ANCHE -> Gianluca Scintilla ha un nuovo amore? La verità

 

Vi aggiorno e faccio un po’ chiarezza sulla mia situazione con Elena. Io e lei ci siamo lasciati da qualche mese. Dispiaciuto? Sì, Molto. Non tanto per un sentimento che alla fine cambia, ma perché quando finisce una storia lunga, ti sembra di non aver costruito niente per anni. E prendi, leva i cocci di una storia vecchia, impegnati a ricostruirne una nuova… Io sono vecchio per queste cose. Perché è finita? Perché mi ha tradito! Ci sono stato male? Tantissimo! La odio? No. Non la odio non perché sono un santo, ma semplicemente perché prima di buttare me..a ti devi fare un esame di coscienza e dire, ho colpe? Sì. Ho mai sbagliato io? Sì. Nella mia vita ho mai tradito? Sì. Sono andato oppure ho corteggiato donne impegnate? Sì. Quindi, coerente e razionale, che tipo di odio o di giudizio posso portare? E poi ci siete voi che siete bravissimi a giudicare e buttare me..a con una semplicità ed una superficialità invidiabile”, queste le parole di Fubelli. Parole fin troppo chiare.