Home Personaggi Giovanni Conversano e Giada Pezzaioli di nuovo genitori: la replica infastidita ai...

Giovanni Conversano e Giada Pezzaioli di nuovo genitori: la replica infastidita ai follower invadenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:38
CONDIVIDI

Giovanni Conversano e Giada Pezzaioli diventano genitori per la seconda volta; la donna scatena una piccola polemica sui social sul diventare genitori.

Giovanni Conversano Giada
Giovanni Conversano Giada Pezzaioli

Giovanni Conversano e la sua Giada Pezzaioli hanno annunciato che stanno diventare genitori per la seconda volta. Tutti i loro fan sono pieni di gioia per la lieta notizia e hanno inondato la coppia di domande sui social. Tuttavia qualche domanda ha infastidito la ragazza, che ci ha tenuto a chiarire alcuni punti sulla sua vita di coppia e sulla sua gravidanza.

Rispondendo alle domande dei suoi follower, la coppia ha raccontato che inizialmente sembrava che i nascituri fossero due gemelli; più tardi hanno scoperto che il bambino sarà solo uno e che nascerà verso la fine di gennaio 2021.

Giada e Giovanni non hanno voluto rivelare molti particolari sulla loro gravidanza, ma si sono detti molti felici. Anche il piccolo Enea è molto contento di avere un fratellino o una sorellina in arrivo.

LEGGI ANCHE -> Giovanni Conversano contro Serena Enardu: la lite continua

Giovanni Conversano e Giada: la polemica social

Giovanni Conversano Giada
Giovanni Conversano Giada Pezzaioli

La compagna dell’ex tronista ha voluto chiarire con i suoi follower alcune questioni riguardo la sua famiglia. Giada non ha gradito alcune domande ricevute sui social che, secondo lei, sono decisamente inopportune, non solo nei loro confronti, ma verso tutti coloro che sono in procinto di avere un figlio.

LEGGI ANCHE -> Giada Pezzaioli e Giovanni Conversano non si sposano, lei ha detto “No”

La Pezzaioli ha spiegato che, secondo il suo parere, non bisognerebbe chiedere ad una coppia se un figlio è stato voluto oppure se è arrivato subito o se c’è voluto del tempo. Queste sono delle questioni piuttosto private che non è il caso di discutere pubblicamente e che potrebbero anche far soffrire i diretti interessati.